lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:44
1 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:38

Finte bollette Enel via mail, tante segnalazioni da Perugia: «Mai inserire dati personali o del conto in banca»

L'azienda mette in guardia dalle truffe: «Non rispondete né scaricate allegati. Il raggiro è già stato denunciato»

Finte bollette Enel via mail, tante segnalazioni da Perugia: «Mai inserire dati personali o del conto in banca»

Nuove segnalazioni di mail da clienti del territorio di Perugia e provincia provenienti da un indirizzo email solo all’apparenza riferito ad una società del gruppo Enel. È l’azienda a segnalarle, sottolineando che ha avviato «tutte le azioni necessarie per la tutela dei clienti e delle società del gruppo, torna a fornire tutte le raccomandazioni ai clienti per evitare di essere truffati via mail».

Truffa Enel Il destinatario riceve una finta bolletta e viene invitato a regolarizzare una morosità sulla fornitura o a scaricare un allegato cliccando i link in essa presenti. In realtà l’ignaro utente viene dirottato su pagine web in cui viene invitato ad inserire propri dati personali o a scaricare allegati che contengono un virus informatico che blocca il contenuto del pc. L’obiettivo è chiedere poi un riscatto alla vittima dell’attacco per ottenere lo sblocco del pc e la decifratura dei dati.

Raggiro denunciato «Queste e-mail – precisa l’azienda – non sono state inviate né da società del Gruppo Enel né da società da essa incaricate. Si tratta di un tentativo di raggiro simile a quelli più volte denunciati da altre aziende e istituti finanziari. Le procedure aziendali non prevedono in alcun caso la richiesta di fornire o verificare dati bancari e/o codici personali attraverso link esterni. Enel ha già informato le autorità competenti e richiesto la chiusura dei siti malevoli. L’azienda invita chiunque riceva una e-mail sospetta a non cliccare i link presenti all’interno dei testi, a non scaricare ed aprire allegati ed a verificare l’autenticità della richiesta attraverso i consueti canali di contatto: Punti Enel presenti sul territorio o i numeri verdi 800 900 800 per Enel Servizio Elettrico e 800 900 860 per Enel Energia».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO
  • Rodrigo centoventicinque Bosch

    da professionista del settore vi do un paio di dritte.
    primo, prestate attenzione alla traduzione , ci sono incongruenze tipiche dei traduttori automatici ( esempio, in quelle di sda si legge ” la tua propria scatola” , traduzione letterale di ” your own box ” )

    secondo: occhio all’estensione dei file ed il fatto che siano link, non allegati alla mail.
    terzo: occhio al mittente, non solo il nome ufficiale ma anche l’indirizzo .
    quarto: nel dubbio contattate telefonicamente l’ente per conferma
    quinto, ormaoi è troppo tardi, la lucina del caricamento del pc lampeggia molto in fretta, il pc è molto più lento : siete infetti ed è tardi, staccate la spina e recatevi da un tecnico informandolo del problema, forse riesce a salvare qualcosa ( più tempo passa più file si perdono )

  • Annalaura Biagiotti

    Finte bollette Enel, che vergogna! Menomale che io sto con Edison, queste cose non accadono.

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250