martedì 27 settembre 2016 - Aggiornato alle 14:07
15 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 15:50

‘Festa europea della musica’, a Todi una giornata senza auto: ecco orari di chiusura e servizi laternativi

Potenziato il trasporto urbano, tariffe agevolate al parcheggio e modifiche al traffico in centro storico

‘Festa europea della musica’, a Todi una giornata senza auto: ecco orari di chiusura e servizi laternativi

Domenica 19 giugno si da vita a una nuova sperimentazione promossa dal Comune e dal Fai di Todi. Dalle 10 alle 20.30 sono previste modifiche al traffico in centro storico per consentire la piena fruizione degli spazi della città durante l’evento

L’appuntamento Dopo l’esperimento attuato durante le giornate Fai di primavera, domenica 19 giugno a Todi sarà ripetuta la sperimentazione di una giornata ‘senza auto’ in occasione della terza edizione della Festa europea della musica, che prevede concerti, spettacoli e danze nei luoghi più suggestivi della città. L’iniziativa sperimentale, promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il gruppo Fai di Todi, sarà ampliata a tutto il centro storico in modo da consentire la piena fruizione di piazze, strade, palazzi, oltre che di chiese e monumenti aperti al pubblico, permettendo così di riscoprire le bellezze storico-artistiche della città e di godere di scorci, anche dal punto di vista fotografico, del tutto inconsueti. In quest’ottica, sono state predisposte delle modifiche al traffico in centro storico, sarà potenziato il servizio di trasporto urbano e verranno applicate tariffe agevolate al parcheggio di Porta Orvietana.

Orari Per quanto riguarda la circolazione delle auto, dalle ore 10 alle ore 20.30 è prevista la chiusura del traffico e il divieto di sosta nel centro storico con interdizione in viale della Consolazione, via Ciuffelli, piazza Jacopone, via Mazzini, piazza del Popolo, piazza Garibaldi, via Cavour, via Roma e via Santa Maria in Camuccia. Saranno consentiti gli accessi in via San Carlo in direzione di piazza del Mercato vecchio, via Matteotti, via Cesia o della Piana, con l’attivazione di un impianto semaforico per l’accesso a via del Seminario (solo per i veicoli autorizzati). Il parcheggio di piazza del Mercato vecchio sarà riservato ai residenti.

Come arrivare in centro storico In occasione dell’evento, per raggiungere il centro storico, oltre all’impianto di risalita meccanizzata gratuita di Porta orvietana, sarà disponibile anche una navetta gratuita in servizio continuo, dalle ore 10 alle ore 21, da e verso i parcheggi lungo le mura cittadine. Altra novità riguarda il parcheggio di Porta orvietana che, in via straordinaria, rimarrà aperto fino alle 2 di notte e dove saranno applicate tariffe ridotte di 4 euro per 6 ore e di 8 euro per la sosta oltre le 6 ore (intera giornata). Tutti gli altri parcheggi a ridosso del centro storico (tempio della Consolazione, piazzale degli Atti, piazzale Manganelli, piazzale della Giacoma) saranno gratuiti per l’intera giornata. Entro questa settimana, inoltre, sarà completata l’installazione dei nuovi cartelli turistici in ogni zona di accesso alla città, il primo dei quali è già presente nell’area di Montesanto, con informazioni sull’accesso in centro storico e le possibilità di parcheggio.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250