sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 19:13
21 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 11:40

Festa europea della musica, a Collescipoli concerto del Briccialdi a suon di protesta

Cgil e Flc criticano le scelte ‘taglia e cuci’ del Comune: «Prioritaria azione Fondazione Carit»

Festa europea della musica, a Collescipoli concerto del Briccialdi a suon di protesta

Il Comune, come è noto, ha tagliato 100 mila euro di fondi al Briccialdi per fare lavori di manutenzione alle scuole della città e ‘ricucire’ le strade malconce, ma lo strappo con l’istituto fa suonare concerti polemici e a Palazzo Spada rimbonba il disappunto di Cgil e Federazione lavoratori della conoscenza.

Il Briccialdi protesta In occasione del 21 giugno, Festa europea della musica, si terrà l’ultimo appuntamento dell’edizione 2016 della rassegna ‘I Concerti del Briccialdi’ e l’esibizione che si terrà a Collescipoli, alle ore 21 presso la Collegiata di Santa Maria maggiore ospiterà forme di protesta. Ci saranno i docenti del Dipartimento di musica antica dell’istituto Laura Pontecorvo, Andrea Mion, Andrea Di Mario, Massimiliano Costanzi e Gabriele Catalucci. Il programma prevede l’esecuzione di musiche di Biber, Lotti, Boehm, Telemann, Stanley, Clarke e l’ingresso è gratuito.

Il sindacato La protesta del collegio docenti del conservatorio è appoggiata da Cgil e Flc Terni: «Sbagliato l’ennesimo taglio dei finanziamenti al Briccialdi, esprimiamo dissenso rispetto a quanto determinatosi in occasione dell’approvazione del bilancio preventivo 2016 del Comune di Terni. È opportuno mantenere in vita un Istituto a cui si è sempre guardato con attenzione per le qualità didattiche e professionali. Il consiglio di amministrazione e la direzione dell’istituto – suggeriscono – promuovano interventi nei confronti di enti locali e Mur per garantire la continuità delle attività avendo come obiettivo finale la statizzazione dell’istituto, considerato uno tra i migliori operanti in Italia. In questo particolare contesto – continuano – si ritiene prioritario l’impegno della Fondazione Cassa di risparmio di Terni e Narni, in quanto la formazione e il lavoro culturale del Briccialdi meritano le dovute e necessarie attenzioni».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250