sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 09:00
7 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 14:55

Festa de L’Unità: borghi e centri storici al centro del dibattito

Ospiti alle 21 i sindaci di Firenze, Venezia, Spoleto e Assisi. Nel pomeriggio si presenta il libro 'La Sinistra radicale in Europa'

Festa de L’Unità: borghi e centri storici al centro del dibattito

Si parla di borghi e centri storici, mercoledì 7 settembre, alla Festa regionale de L’Unità e festa nazionale della cultura, ch si svolge nell’area verde di Pian di Massiano, a Perugia. Il programma politico della kermesse prevede, infatti, alle 21, un dibattito dal titolo: “I nostri borghi, i nostri centri storici tra disneyland e vivibilità”, con Dario Nardella, sindaco di Firenze, Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, Fabrizio Cardarelli, sindaco di Spoleto, Stefania Proietti, sindaco di Assisi, Nadia Ginetti, senatrice Pd, e Gianfranco Chiacchieroni, presidente del gruppo Pd alla Regione Umbria; coordina Anna Mossuto, direttore del Corriere dell’Umbria. L’evento si inserisce nel percorso sulla bellezza e la qualità come motore di sviluppo dell’Umbria inaugurato dal Pd Umbria alla Villa del Colle del Cardinale e che alla festa trova uno spazio di approfondimento.

Sinistra radicale Nel pomeriggio, alle 17.30 si presenta il libro “La Sinistra radicale in Europa” con l’autore Marco Damiani e con Alessandro Campi, docente di Storia del pensiero politico dell’Università degli Studi di Perugia, Fabrizio Bracco, della direzione regionale Pd, e Carlo Emanuele Trappolino, segretario provinciale del Pd di Terni. Alle 19.00 protagonista “La Scelta” di Giovanni Dozzini, che sarà accompagnato, nella presentazione, da Filippo La Porta, saggista, giornalista e critico letterario, Mario Tosti, presidente Isuc, e Diego Mencaroni, capogruppo Pd in consiglio comunale a Perugia.

Musica Dopo i dibattiti si esibiranno i Sex Mutants Rock Band. Street food per ristorarsi e dalle 17.00 giochi, animazione e gonfiabili per i più piccoli.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250