sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 00:00
21 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:13

Farmacia Terni, Orsini e Bencivenga parlano di ‘giallo su gestione': «Comune revochi assunzioni»

Consiglieri: «Azioni del Cda in contrasto con indirizzi di giunta», quattro farmacisti a rischio

Farmacia Terni, Orsini e Bencivenga parlano di ‘giallo su gestione': «Comune revochi assunzioni»

di M. R.

«Troppo spesso la gestione delle partecipate sfugge al controllo del Comune», così Valdimiro Orsini del Pd introduce l’atto col quale, insieme al capogruppo di Progetto Terni Luigi Bencivenga invita l’esecutivo di Palazzo Spada a vigilare sul modus operandi del Cda dell’azienda FarmaciaTerni e a prendere eventuali provvedimenti previsti dall’esercizio delle proprie funzioni. La massima assise cittadina, approva l’indirizzo con 24 voti a favore e un’astensione.

Il nodo della questione  Senza mezzi termini i due consiglieri di maggioranza hanno parlato di ‘giallo sulle assunzioni effettuate dalla società’: «La giunta comunale – ha spiegato Orsini – ha concesso, in via del tutto eccezionale e nelle more dell’entrata in vigore del decreto attuativo sulle partecipate, la possibilità di assumere farmacisti collaboratori per le sole posizioni vacanti, determinate per effetto di cessazioni,  alienazioni, o concessioni con modalità diverse dal contratto a tempo indeterminato e solo nel caso di personale strettamente necessario alla gestione del servizio farmaceutico. Il Cda di Farmacia Terni srl, però, con delibera del 26 maggio scorso, ha assunto in servizio, a decorrere dal primo giugno, quattro farmacisti collaboratori con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato in palese contrasto con gli indirizzi deliberati dell’esecutivo di Palazzo Spada in materia di gestione delle politiche del personale».

Esecutivo chiamato a fare il controllore Col voto favorevole, il consiglio lunedì pomeriggio ha detto sì alle azioni suggerite da Orsini e Bencivenga: la giunta è dunque chiamata a intervenire in tempi rapidissimi e con gli strumenti previsti da leggi e normative specifiche nei confronti degli amministratori della FarmaciaTerni affinché siano annullati o revocati i contratti di lavoro stipulati; esercitare i poteri ispettivi e l’attività di vigilanza e controllo nei confronti dell’azienda; e verificare eventuali cause di incompatibilità e di esclusione di tutti i membri del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale.

Question time Orsini e Bencivenga hanno presentato anche due interrogazioni. Con la prima si chiede «con quali procedure ad evidenza pubblica l’Asfm abbia proceduto all’acquisto dei locali siti nel centro commerciale Coop di via Gabelletta, se ci sia stata un’indagine conoscitiva per valutare la possibilità di acquisto di locali limitrofi, se ci sia stata da parte dei competenti uffici la valutazione della congruità del prezzo d’acquisto e altre informazioni, tra le quali l’agibilità dei locali acquistati». Con la seconda interrogazione chiedono al sindaco di portare a conoscenza del consiglio il numero dei dipendenti che hanno presentato la richiesta di adesione al 30 aprile 2016; se corrisponda al vero la procedura secondo la quale il lavoratore ha, con una semplice dichiarazione sostitutiva presentata all’azienda, dichiarato la data di maturazione del diritto a percepire la pensione anticipata e quindi la propria posizione previdenziale; il numero dei dipendenti che hanno sottoscritto l’accordo per la risoluzione consensuale e anticipata del rapporto di lavoro, la data di ratifica da parte della commissione provinciale di conciliazione presso la direzione provinciale del lavoro di Terni e la data effettiva di cessazione del rapporto; l’importo dell’incentivo erogato al lavoratore da parte della società Farmacia Terni e quale azione abbia esercitato il Comune, in termini di vigilanza e controllo sulle partecipate.

Twitter @martarosati28

 

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250