giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 01:55
4 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:30

FarmaciaTerni diventa operativa: nel piano cessione di tre punti vendita e nuove assunzioni

La giunta disegna il futuro della partecipata pubblica: richiesti due report all'anno

FarmaciaTerni diventa operativa: nel piano cessione di tre punti vendita e nuove assunzioni

di Massimo Colonna

Dal 27 aprile scorso FarmaciaTerni è iscritta al registro delle imprese: il Comune disegna così il nuovo prossimo futuro della società partecipata che ha preso il posto della Asfm, nell’ambito della revisione delle partecipazioni definite nelle ultime settimane proprio dall’esecutivo del sindaco Leopoldo Di Girolamo. Dai documenti di Palazzo Spada emergono così le linee di indirizzo che riguardano il nuovo soggetto.

I documenti A definire il quadro è la delibera di giunta 125 del 25 maggio scorso. Un documento che mette insieme i contorni già delineati dal piano di razionalizzazione delle partecipazioni del Comune, approvato dal consiglio comunale il 26 marzo 2015 attraverso la delibera 149.

Via ufficiale FarmaciaTerni dunque dal 27 aprile 2016 è iscritta ufficialmente al registro delle imprese. Ecco perché Palazzo Spada ha voluto precisare quali saranno gli indirizzi da portare avanti sia sul fronte economico che su quello occupazionale. Le linee riprendono quanto già emerso nelle varie discussioni in consiglio comunale, ossia la volontà di dismettere tre punti vendita, o attraverso la concessione oppure con la vendita tramite bando pubblico.

I posti di lavoro Per quanto riguarda i posti di lavoro la delibera definisce, tra i vari obiettivi, quello per cui «la società potrà decidere in via del tutto eccezionale l’assunzione a tempo indeterminato di farmacisti collaboratori per le sole posizioni vacanti, determinate per effetto di cessazioni, alienazioni o concessioni, nonché all’assunzione di altro personale strettamente necessario alla gestione del servizio farmaceutico». Inoltre FarmaciaTerni dovrà anche relazionare all’amministrazione comunale «idonea reportistica semestrale al 30 giugno e al 30 dicembre».

Twitter @tulhaidetto

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250