venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 13:45
31 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 10:45

Ex ferrovia Spoleto-Norcia, tre giorni di eventi nel segno della solidarietà e amatriciana in piazza

In 1.200 alla pedalata del 4/9 con percorso modificato, ma annullati gli eventi collaterali

Ex ferrovia Spoleto-Norcia, tre giorni di eventi nel segno della solidarietà e amatriciana in piazza

di Chia.Fa.

Confermati gli eventi sportivi sulla ex ferrovia Spoleto-Norcia ma tutti nel segno della solidarietà, mentre sono stati annullati tutti gli eventi collaterali sostituiti da iniziative di raccolta fondi per le popolazioni colpite dal sisma, tra tutte la amatriciana organizzata per sabato sera in piazza Garibaldi.

Ex ferrovia, tre giorni di solidarietà Il presidente del comitato organizzatore, Luca Ministrini, martedì a Palazzo Mauri ha spiegato che attualmente le iscrizioni per la pedalata con tre diversi percorsi in programma per domenica 4 hanno raggiunto quota 1.200. A causa delle frane causate dal terremoto, però, sono state apportate delle modifiche all’itinerario. In particolare, il percorso corto si allunga tra Spoleto e Borgiano e ritorno, evitando così le gallerie, mentre quello medio e della randonnée non subisce particolari variazioni, anche se all’altezza della galleria Caprareccia la carovana uscirà dalla ex ferrovia per poi rientrare all’altezza di Tassinare, bypassando una frana. E’ stato stabilito che verrà donato un euro per ogni preiscritto alla manifestazione di domenica e cinque euro per tutti quelli che hanno formalizzato la propria presenza dopo il 29 agosto. Contestualmente la pedalata gratuita sulla Spoleto-Assisi col campione Francesco Moser, così come la camminata serale sulla ex ferrovia da gratuite prevederanno una partecipazione a offerta. A sostegno delle popolazioni terremotate, inoltre, il comitato organizzatore e le associazioni di categoria hanno organizzato una amatriciana di solidarietà in piazza Garibaldi sostenuti dall’azienda Pietro Coricelli che provvederà a fornire tutte le materie prime. La donazione minima dovrebbe essere di 5 euro e verrà interamente devoluta al Comune di Amatrice. Stessa location per l’iniziativa organizzata da tre palestre di Spoleto (Unique, Body dream e X2) che metteranno a disposizione alcune attrezzature sportive utilizzabili donando un euro per ogni chilometro percorso su cyclette, vogatori e tapis roulant. L’associazione I ragazzacci che per sabato ha invece organizzato una festa al Parco dei Daini di Spoleto devolverà parte dell’incasso al Comune di Amatrice.

@chilodice

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250