lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 02:14
5 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:01

Ex Ferro di Cannara, accordo tra Tacconi e Sviluppumbria: via a nuovo insediamento

Dopo anni di attesa firma per la locazione del compendio industriale: «Importante passo avanti per il territorio»

Ex Ferro di Cannara, accordo tra Tacconi e Sviluppumbria: via a nuovo insediamento
Luca Tacconi con Mauro Agostini

La ex Ferro di Cannara potrà finalmente tornare ad essere una realtà che dà sviluppo e lavoro. È stato sottoscritto, nella sede di Sviluppumbria, il contratto per la locazione del compendio industriale in località Isola,  tra Sviluppumbria, proprietaria dell’immobile, nella persona del direttore generale Mauro Agostini, e Silam Srl, nella persona di Luca Tacconi, in qualità di amministratore unico della società del Gruppo Tacconi.

Importante passo avanti Il contratto di locazione viene stipulato a conclusione dell’iter relativo alla selezione di evidenza pubblica per l’individuazione dell’operatore economico. L’operazione consentirà l’avvio del percorso per il nuovo insediamento dell’attività industriale del gruppo Tacconi di Assisi, nel costante percorso di innovazione delle proprie tecnologie produttive. Per quanto attiene Sviluppumbria, si tratta di un «importante passo avanti nel percorso di valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico e di un ulteriore momento di affermazione della propria missione a supporto dello sviluppo economico locale».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250