giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 01:55
6 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 17:29

Encomio solenne al maresciallo Mirko Fringuello per l’inchiesta ‘Quarto passo’ contro la ‘ndrangheta

Il comandante di Ponte San Giovanni è stato lodato dal sottosegretario Gianpiero Bocci. Tutti i nomi dei carabinieri premiati dalle autorità alla festa dell'Arma in Legione Umbria

Encomio solenne al maresciallo Mirko Fringuello per l’inchiesta ‘Quarto passo’ contro la ‘ndrangheta
Il maresciallo Mirko Fringuello premiato dall'onorevole Gianpiero Bocci

Il sottosegretario agli Interni, Gianpiero Bocci, ha premiato con l’encomio solenne il maresciallo Mirko Fringuello. Il militare, attuale comandante della stazione carabinieri di Ponte San Giovanni, è stato tra gli investigatori più impegnati nell’inchiesta Quarto Passo sulle presunte infiltrazioni della ‘ndrangheta in Umbria. L’indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Antonella Duchini della Direzione distrettuale anntimafia, è approdata in tribunale con 57 persone rinviate a giudizio. Il riconoscimento è stato consegnato al sottufficiale in occasione del 202mo anniversario della fondazione del Corpo.

Il testo dell’encomio Mirko Fringuello, capo del nucleo investigativo della sezione anticrimine del Raggruppamento operativo speciale, «con altissima professionalità e altissimo senso del dovere conduceva, fornendo un contributo determinante, la complessa attività investigativa nei confronti di una pericolosa organizzazione criminale di matrice ‘ndranghetista. L’operazione – è stato detto – si concludeva con l’esecuzione di più ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di 90 persone ritenute responsabili di associazione di tipo mafioso, omicidio, estorsione, usura, bancarotta fraudolenta, truffa, trasferimento fraudolento di valori, nonché di associazione finalizzata al narcotraffico e sfruttamento della prostituzione. L’indagine consentiva il sequestro di armi da sparo e beni mobili e immobili per un valore di 30 milioni di euro».

Tutti i nomi degli altri premiati Encomio semplice all’appuntato Daniele Capodicasa; maresciallo Pietro Loreti; tenente colonnello Pierugo Todini, luogotenente Angelo De Pascalis, Bruno Pascucci e Bruno Leo, maresciallo Pasquale Falcolini, maresciallo Andrea Zannoli, brigadiere Giuseppe De Rosa, appuntato Giulio Zazzaretti, Eduardo Fernandes, Enrico Apicella e Stefano Galassini; maggiore Luca Vasaturo, tenente Lucia Dilio, maresciallo Luca Brughini, maresciallo Giuseppe Pontemezzo, Emanuele Andrielli, brigadiere Pasquale Andreozzi, appuntato Filippo Vagnetti, appuntato Gennaro Vistocco e carabiniere Mariano De Santis; capitano Marcello Egidio, luogotenente Bartolomeo Aleo, maresciallo Domenico Mesiti, brigadiere Sossio Del Prete; capitano Giulia Maggi; maresciallo Giuseppe Miano, Feliciano Angeli, Roberto Pilia, Vittorio Oliva, Mauro Bisogni, appuntato Giuseppe Pica e Calogero Rappa; brigadiere Gian Matteo Losio e appuntato Raffaele Bortolato; appuntato Simone Bastianelli; maresciallo Michele Pagano, appuntato Luca Fiorucci; maresciallo Massimo Massaccesi (l’attestato è stato consegnato alla vedova Annalisa Mariani), appuntato Michele Simonetti.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250