mercoledì 20 novembre - Aggiornato alle 23:42

Campello, Giano e Castel Ritaldi: i neo sindaci nominano le giunte comunali

Firmati i decreti con cui Calisti, Petruccioli e Sabbatini hanno scelto vice e assessori

La giunta comunale del sindaco Manuel Petruccioli

Nominate le giunte comunali di Castel Ritaldi, Campello sul Clitunno e Giano dell’Umbria.

Pronta la squadra di Maurizio Calisti sindaco neo eletto di Campello, dove venerdì si è insediato anche il consiglio comunale. In particolare a fare da vice a Calisti, che tiene per sé le deleghe al bilancio e al personale, sarà Antonello Pallotta che seguirà lavori pubblici ed edilizia privata. In giunta si accomodano anche Fabiana Grullini e Sergio Guerrini con la prima che si occuperà di scuola, sociale e ambiente, e l’altro di sport, infrastrutture e manutenzioni.

Anche a Giano dell’Umbria si è insediato venerdì il consiglio comunale e pure qui il neo eletto sindaco Manuel Petruccioli ha distribuito le deleghe ai propri assessori e scelto come vicesindaco Jacopo Barbarito con delega ai lavori pubblici, urbanistica e patrimonio. A far quadrare i bilanci del piccolo Comune sarà l’assessore Renzo Patacca, mentre di sviluppo economico e viabilità si occuperà Valeria Santi, che non è l’unica donna della squadra. In giunta, infatti, anche Isabella Bartoloni con la delega a scuola, sociale e centri storici.

Si insedierà lunedì, invece, il consiglio comunale di Castel Ritaldi, ma intanto il sindaco Elisa Sabbatini ha firmato i decreti di nomina. Il vicesindaco del piccolo Comune è Fabio Scarponi che avrà le deleghe a lavori pubblici, urbanistica, viabilità e ambiente. Ezio Tinelli è invece il nuovo assessore a Protezione civile, manutenzioni e sicurezza, mentre Veronica Benedetti si occuperà di turismo e trasporti e Francesco Salvatore Figoli al sociale, istruzione, sviluppo economico e commercio.

I commenti sono chiusi.