Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 25 maggio - Aggiornato alle 12:59

Vinitaly, Sagrantino è il settimo vino per incremento di vendite nella top ten tutta italiana

Analisi di Coldiretti secondo cui le migliori performance le fanno Lugana, Amarone e Valpolicella Ripasso

Vigna di Sagrantino

Il Sagrantino è il settimo vino per incremento di vendite. A indicarlo è la Coldiretti con un’analisi su dati Infoscan Census sul periodo gennaio 2021 e gennaio 2022, che è stata presentata lunedì mattina al Vinitaly.

Sagrantino è il settimo vino per incremento di vendite Qui è emerso che nella top ten delle migliori performance di consumi in volume ci sono tutti vini autoctoni, compreso il Sagrantino di Montefalco, che fa registrare un aumento del 16 per cento, piazzandosi davanti alla Passerina marchigiana (+14), al Brunello di Montalcino e al Grillo di Sicilia (entrambi +13), rispettivamente ottavo, nono e decimo. Meglio del vino umbro per eccellenza fanno il Lugana lombardo che, con un incremento delle vendite del 34 per cento, realizza l’incremento più importante, seguito da due veneti: Amarone (+32) e Valpolicella Ripasso (+26). Fuori dal podio Nebbiolo piemontese (+22), Vermentino della Sardegna (+22) e Ribolla del Friuli Venezia Giulia (+19), anche questi con performance migliori del Sagrantino.

I commenti sono chiusi.