Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 3 agosto - Aggiornato alle 20:10

Vertenza Treofan, arriva convocazione al Mise ma lo sciopero è confermato

Il futuro dello stabilimento del Polo chimico di Terni passa nuovamente per il tavolo del ministero

La sede del Mise

«Il Sottosegretario Todde comunica che è convocato un incontro, in modalità videoconferenza, per venerdì
7 agosto alle ore 11:00. Si prega di confermare tempestivamente la partecipazione e di comunicare i nominativi dei partecipanti.  Sarà nostra cura inviarvi i parametri per il relativo collegamento in video conference. Cordialmente».

Vertenza Treofan Questo il testo della convocazione del tanto atteso confronto tra organizzazioni sindacali e proprietà Treofan-Jindal di fronte al governo arrivata nel tardo pomeriggio di venerdì subito dopo l’annuncio dello sciopero di tutto il polo chimico prorogato sino alla mezzanotte di lunedì. L’iniziativa era in verità collegata alla mancata call del ministero dello Sviluppo economico, ma per mantenere alta l’attenzione sul caso dell’industria, in serata si è deciso di confermare lo sciopero.

I commenti sono chiusi.