Quantcast
giovedì 6 ottobre - Aggiornato alle 19:41

Turismo, l’Umbria tra le quattro mete gay friendly per Natale: «Assisi è il top»

La piattaforma Gay Friendly Italy sceglie la città serafica insieme a Napoli, Milano e Torino: «Relax, benessere e spiritualità»

L’Umbria e soprattutto Assisi sono tra le quattro mete individuate in Italia per un Natale all’insegna del turismo gay friendly. Le altre tre sono Napoli, Milano e Torino, secondo Gay Friendly Italy, la prima piattaforma dedicata al turismo Lgbt+ incoming e domestico in Italia.

Assisi al top In particolare, dell’Umbria definita “magica”, viene scelta Assisi: «Una città fantastica – si legge – l’aria sacrale e spirituale in realtà è apprezzatissima dal mondo Lgbt perché ispira introspezione e relax, e regala ispirazione grazie a una ricchezza di storia e arte senza pari, paesaggi naturali che tolgono il fiato e una cultura, soprattutto legata a Giotto, appassionante; senza dimenticare il cibo, che non è certamente da penitenti e che anzi esalta i sensi. Ma cosa aspettarsi da Assisi per Natale? Relax e benessere, borghi medievali in festa, chiese millenarie e negozi vintage spettacolari. Da visitare San Damiano, la cattedrale di San Rufino e la splendida piazza del Comune. L’Umbria è il modo migliore per scoprire il nostro Belpaese e fare un bellissimo viaggio, anche on the road, tra le strade di una città che vive a colori».

 

I commenti sono chiusi.