giovedì 16 agosto - Aggiornato alle 13:51

Terni, l’ad di Ast Burelli convoca i sindacati ma è polemica sui tempi

I metalmeccanici: «Avevamo richiesto un incontro urgente»

 

Tk-Ast (foto Rosati)

Hanno presentato alla direzione aziendale di Ast richiesta di incontro urgente quattro giorni fa e l’amministratore delegato Massimiliano Burelli li ha convocati per il primo giorno di marzo. «Troppo tardi – commentano i segretari delle sigle sindacali metalmeccanici. Non sappiamo come funziona in altre parti d’Italia, ma a Terni urgente ha un significato ben preciso».

Sindacati bussano alla porta di Burelli Vogliono mettere sul tavolo del confronto coi vertici di Acciai speciali Terni tutte le criticità emerse nel corso delle assemblee dei lavoratori, quindi le difficoltà nelle unità produttive, nella gestione del personale nella programmazione e gestione degli impianti come pure nella gestione degli enti di funzione centrale.Tutti temi ritenuti particolarmente importanti vista la prospettiva di vendita del sito siderurgico: «Pur ritenendo importante la conferma dell’incontro con la conseguente individuazione della data, riteniamo che non sia stato colto il carattere di urgenza con il quale i segretari generali, a seguito delle assemblee svolte in fabbrica, hanno avanzato la richiesta». Il calendario di appuntamenti tra le parti peraltro è piuttosto fitto visto che in ballo, in questo periodo, ci sono il protocollo sicurezza e il contratto integrativo per la redistribuzione degli utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.