lunedì 6 aprile - Aggiornato alle 13:43

Terremoto, pronti 1,5 milioni per contributi alle imprese del cratere

Contributi fino a 100 mila euro per prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di attrattori culturali e naturali del territorio

Ex ferrovia Spoleto-Norcia

Contributi da 20 mila a 100 mila euro per le imprese del cratere del terremoto per lo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di attrattori culturali e naturali del territorio. Ammontano a 1,5 milioni le risorse del Por-Fesr 2014-2020 che la giunta regionale ha deliberato e messo a disposizione delle aziende che hanno sede tra Spoleto e la Valnerina.

Pronti 1,5 mln per le imprese del cratere Il via libera è arrivato nell’ultima seduta dell’esecutivo su proposta dell’assessore Paola Agabiti e ora è atteso il bando destinato a imprese culturali, creative, di spettacolo, commerciali, turistiche, di servizi, di artigianato artistico e sportive che siano costituite e attive al momento della presentazione della domanda. Intanto, comunque, una nota della Regione spiega che sono ammessi a contributo interventi relativi a investimenti in impianti, beni strumentali, arredi e prodotti hardware e software coerenti all’attività svolta, investimenti per l’innalzamento della qualità dei servizi e delle strutture, escluse le opere murarie, ad eccezione di quelle connesse al potenziamento dei beni strumentali. «In questo modo riusciamo – ha detto Agabiti – a mettere a disposizione delle imprese ulteriori risorse utili alla loro valorizzazione ed al consolidamento di un settore, come quello turistico, estremamente cruciale per la nostra regione».

 

I commenti sono chiusi.