giovedì 13 dicembre - Aggiornato alle 14:23

Terni, vertenza dei dipendenti comunali: lunedì incontro in prefettura

Tentativo di conciliazione da parte del Palazzo del Governo: il 16 dicembre ipotesi blocco degli straordinari

di Massimo Colonna

Fissato a lunedì 10 dicembre il tavolo in prefettura che vedrà da un lato i rappresentanti dei lavoratori del Comune di Terni e dall’altra proprio gli esponenti di Palazzo Spada. C’è infatti ancora aperta la vertenza di tutti i quasi 800 lavoratori dell’amministrazione che nei giorni scorsi hanno sottoscritto un documento in cui proclamano lo stato di agitazione.

Conciliazione Il prefetto Paolo De Biagi ha così convocato la riunione come un tentativo di conciliazione. Dalle 16.30 il confronto servirà a capire se esistono margini per riportare la questione alla normalità: da un lato i dipendenti protestano contro le politiche di riorganizzazione del personale messe in atto dalla giunta ed in particolare dall’assessore al Personale Sonia Bertocco; dall’altro Palazzo Spada sta cercando di chiudere il cerchio rispetto ad una rivoluzione della macchina amministrativa più volte annunciata. Uno dei temi più forti della discussione riguarda il pagamento degli straordinari, tema più sentito da alcune categorie di lavoratori comunali, come per esempio i vigili urbani. Il primo giorno utile per fermare il lavoro extra ordinario, come annunciato dai rappresentanti sindacali, è domenica 16 dicembre, giorno della fiera di Santa Lucia. Una situazione quindi che richiederà di sicuro l’intervento dei vigili urbani.

@tulhaidetto

I commenti sono chiusi.