mercoledì 21 novembre - Aggiornato alle 19:02

Terni, operai di Pallotta in agitazione per il cambio orario: «Subito blocco straordinari»

Modifiche dovrebbero entrare in vigore lunedì, ma è braccio di ferro coi sindacati

Un operaio al lavoro (Foto di Guilherme Cunha da Unsplash)

Si apre lo stato di agitazione alla Pallotta stl. Ci sono le modifiche all’orario di lavoro «proposte unilateralmente dalla proprietà» e su cui ribadiscono «netta contrarietà le organizzazioni sindacali» al centro della mobilitazione scattata nelle ultime ore nell’azienda edile di Terni, dove le organizzazioni sindacali e le Rsu hanno già proclamato il blocco immediato degli straordinari. La decisione è arrivata all’esito dell’incontro tra azienda e rappresentanti dei lavoratori, con la prima che il 5 novembre ha messo sul tavolo la modifica all’orario di lavoro a partire da lunedì 12 novembre, ma soprattutto al termine delle assemblee dei lavoratori che all’unanimità hanno chiesto l’apertura dello stato di agitazione il blocco degli straordinario, seppur dicendosi «disponibili ad aprire un confronto per analizzare i percorsi di miglioramento dell’organizzazione del lavoro, tesi a efficientare e abbattere il costo del lavoro purché non incidano negativamente sull’orario di lavoro, salari, diritti e sicurezza.

I commenti sono chiusi.