giovedì 13 dicembre - Aggiornato alle 14:31

Tecnologia umbra sulle Formula Uno di Vettel e Hamilton: compie 80 anni Giancarlo Luigetti

Festa grande a Villa del Pischiello dove un centinaio di ingegneri lavorano e fanno ricerca alla Art. Marini: «Il suo spirito lo fa sempre guardare al futuro»

Giancarlo Luigetti con Catiuscia Marini

Se Vettel e Hamilton guidano più sicuri in sella alle loro Formula Uno è anche grazie ai sistemi ad alta tecnologia fortini dalla Art spa, azienda umbra con una sede immersa nel verde delle colline di Passignano sul Trasimeno, Villa del Pischiello. Lì lavorano un centinaio di ingegneri sotto l’egida di Giancarlo Luigetti presidente e amministratore delegato. E lì è stata grande festa per i suoi 80 anni.

Da piccoli a grandi «La storia imprenditoriale di Giancarlo Luigetti, il suo personale successo e quello dell’Art, la sua azienda – ha sottolineato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini – rappresentano la più palese dimostrazione che si può essere piccoli, vivere in una piccola regione, lontano dalle grandi aree industriali ed urbane, ma al tempo stesso rappresentare una straordinaria realtà industriale ed una avanzatissima esperienza di ricerca ed innovazione tecnologica. Per questo sono qui oggi a dire grazie a questo cittadino umbro ed augurargli di tutto cuore un buon compleanno».

Spirito umbro La società nata nel 2000, fa ricerca spinta e si occupa della fornitura di una variegata gamma di prodotti per la Formula Uno, soprattutto relativi alla telemetria, trasmissione radio, acquisizione ed elaborazione dati. Un progetto nato e sviluppatosi negli anni anche con il contributo della Regione, che ha creduto sin dall’inizio in questa innovativa esperienza imprenditoriale. «Arrivando qui questa mattina – ha proseguito la presidente – Giancarlo Luigetti mi ha detto ‘sai già cosa ho fatto in questi ottanta anni, poi ti dirò cosa intendo fare nei prossimi ottanta’. Ecco, questo è Giancarlo. Un uomo capace di avere una visione di guardare al futuro ed investire sui giovani. Per questo dobbiamo essergli grati e ringraziarlo per ciò che ha fatto da umbro e da imprenditore. E di Luigetti, in questi anni, ho potuto apprezzare ed ammirare la passione di uomo e imprenditore fortemente legato alle sue radici umbre, ma proiettato verso il futuro. Dentro le tecnologie che all’interno di questo Centro vengono sviluppate c’è tutto lo spirito umbro e credo molto nella visione di crescita della nostra regione che è qui rappresentata. E posso aggiungere che in questa scommessa, come Regione Umbria ci abbiamo creduto e – ha concluso – continueremo a crederci».

Alunni emozionato «È emozionante avere l’onore di rappresentare come presidente di Confindustria Umbria un’azienda come la Art e condividere due traguardi importanti: i diciotto anni dell’azienda, che da dieci ha la sua sede in Umbria, e gli ottanta anni del suo fondatore, l’amico e collega Giancarlo Luigetti». Lo ha sottolineato il presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni. «Giancarlo Luigetti – ha aggiunto Alunni – è stato capace di tornare nella sua terra e regalargli un sogno, un sogno che si sta realizzando giorno dopo giorno come testimoniano l’affetto e la stima che oggi gli sono state tributate da colleghi, amici, fornitori e collaboratori. Il mio augurio è che tanti altri sogni come questo possano trovare compimento. La nostra regione, ma tutto il nostro Paese, ha bisogno e merita di ritrovare l’ambizione che consenta di realizzare imprese come questa. L’Umbria è terra di bellezze ma è da sempre anche terra di industria, il nostro compito è proteggere e coltivare questa capacità di cui Art ne è piena testimonianza».

I commenti sono chiusi.