Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 3 dicembre - Aggiornato alle 13:49

Strada dei vini del Cantico, la campagna social a ‘km zero’ per sostenere le aziende del territorio

Oltre 100 le attività socie coinvolte, tra cantine, frantoi, agriturismi, hotel e ristoranti, nei 13 comuni che interessano la Strada

Strada dei vini del cantico

di D.N.

Bevi, mangia e compra l’Umbria. Tutto rigorosamente a km zero. La Strada dei vini del Cantico ha avviato attraverso i suoi canali social la campagna ‘Sostieni le aziende del territorio’. Con l’Umbria nella fase 2 della pandemia e in “zona arancione” l’unico modo di acquistare o di usufruire dei servizi delle attività socie della Strada è quello dell’asporto o della consegna a domicilio.

Oltre 100 aziende coinvolte Questi i numeri di quelle che si trovano nei 13 Comuni che interessano il percorso enogastronomico “del Cantico” (Assisi, Spello, Cannara, Bettona, Torgiano, Perugia, Deruta, Collazzone, Marsciano, Fratta Todina, Monte Castello di Vibio, Todi, Massa Martana): 33 cantine, 21 agriturismi e country house, 26 ristoranti enoteche, 6 frantoi e 19 Hotel e Relais. In una situazione di emergenza sanitaria e di perdurante crisi economica per la Strada dei vini del Cantico c’è bisogno, anche con azioni concrete, di far vivere l’economia del territorio. Quasi come a far sedimentare ancora di più, rispetto a quanto fatto in passato, un senso di comunità grazie ad azioni utili e in momenti di difficoltà. Far concentrare gli acquisti tra le attività del territorio è quindi “cosa buona e giusta”. Per info: www.stradadeivinidelcantico.it; tel. 075 621 1682; [email protected]

I commenti sono chiusi.