martedì 20 agosto - Aggiornato alle 06:38

Spoleto, tesoretto da 220mila euro per le Farmacie comunali. Lettera e kit ai nati nel 2019

Nel primo semestre 2019 risultato economico in lieve crescita

Foto di Shitota Yuri su Unsplash

Circa 220 mila euro di tesoretto nel 2018 per l’Azienda farmacie comunali (Afc) di Spoleto, che nel primo semestre dell’anno in corso ha fatto rilevare un risultato di 114 mila euro, in lieve crescita sull’esercizio precedente. E’ lo stato di salute della società partecipata dal Comune che, insieme all’amministrazione, ha presentato Spoleto cresce, l’iniziativa riservata ai bimbi nati nel 2019. Del tesoretto dell’Afc da 220 mila, circa 120 mila euro sono state versate nelle casse del Comune, mentre altre 96 mila euro sono state accantonate nel fondo rischi per un contenzioso col proprietario dei locali della vecchia sede della farmacia comunale 1 di via Loreto, mentre l’utile è di 12 mila euro.

In particolare le direttrici di Afc Ilaria Baratta e Lidia Gennari, affiancate dal sindaco Umberto De Augustinis e dall’assessore Alessandro Cretoni, hanno presentato il nuovo progetto che prevede l’invio di una lettera da parte del primo cittadino ai nuovi spoletini, coi genitori che saranno invitati a recarsi in una delle farmacie comunali per ritirare gratuitamente un kit composto da prodotti neonatali e da una brochure in cui vengono raccolti tutti i servizi riservati ai neonati e anche le agevolazioni previste per mamme e papà. «Puntiamo a migliorare l’aiuto che il Comune può dare alle famiglie – sono state le parole dell’assessore Cretoni – agevolando la conoscenza dei servizi presenti nel territorio e fornendo tutti i riferimenti utili a cui rivolgersi in questa fase di crescita del bambino».

I commenti sono chiusi.