Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 15 aprile - Aggiornato alle 01:39

Servizi gratuiti per l’Associazione nazionale carabinieri: accordo con l’Untc

L’associazione di consumatori di Assisi: «Un modo per esprimere riconoscenza per il lavoro svolto durante la pandemia»

 

Gli ex carabinieri dell’Associazione nazionale carabinieri dell’Umbria potranno usufruire gratuitamente dei servizi dell’Unione nazionale tutela dei consumatori. Le due associazioni hanno firmato un accordo. «E’ un modo – ha commentato la presidente Untc, Benedetta Brunozzi – per esprimere riconoscenza a chi per vocazione, continua a mettersi al servizio della comunità con senso civico e abnegazione. Specialmente in un momento storico come questo, con una pandemia mondiale in corso che ha impoverito e disgregato il tessuto sociale, crediamo sia importante dare un segnale di sostegno a coloro che, con dedizione, senso civico ed in modo totalmente gratuito, si mettono al servizio della comunità».

Le due associazioni L’Untc nasce nel 2014 ad Assisi su iniziativa di un gruppo di cittadini stanchi dei disservizi e delle problematiche derivanti dalla scelta non consapevole del proprio fornitore di luce e gas sul mercato libero. Ad oggi conta più di 13 mila iscritti e offre assistenza legale su contenziosi derivanti da sinistri stradali, infortuni sul lavoro e responsabilità medica, conciliazioni e mediazioni legali, assistenza fiscale e servizio Caaf. L’associazione nazionale carabinieri, strutturata su gruppi territoriali che coprono l’intero territorio regionale, dispone di oltre 200 volontari operativi che, sin dall’inizio della pandemia, già da marzo 2020, stanno mettendo il loro impegno, in modo continuato, con puntualità, al fianco delle istituzioni, per far fronte all’emergenza Covid 19.

I commenti sono chiusi.