venerdì 20 luglio - Aggiornato alle 04:52

Salvini al Vinitaly sceglie l’Umbria: primo brindisi col Sagrantino

Al suo fianco Tesei sindaco di Montefalco e senatrice della Lega. Premio internazionale alla cantina Caprai

Salvini con il sindaco di Montefalco e senatrice Tesei

Inizia dallo stand dell’Umbria la visita di Matteo Salvini al Vinitaly di Verona. Il leader della Lega è stato accompagnato dal sindaco di Montefalco, la senatrice del suo partito Donatella Tesei, con cui ha fatto il primo brindisi di domenica: nei calici, naturalmente, il Sagrantino di Montefalco, grande protagonista al Vinitaly. Sabato sera, infatti, alla serata di gala è stata incoronata la cantina Arnaldo Caprai di Montefalco, vincitrice del “Premio internazionale Vinitaly” attribuito da Veronafiere a personalità, aziende o istituzioni italiane ed estere che si sono distinte per il loro impegno nel campo enologico. A ritirare il prestigioso riconoscimento Marco Caprai, che negli anni è riuscito a dare impulso alla cantina fondata dal padre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.