Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 3 agosto - Aggiornato alle 20:10

Oma Tonti di Foligno, sindacati: «A decine di lavoratori non saranno rinnovati i contratti»

Si tratta di interinali che lavorano da anni in azienda: Fim, Fiom e Uilm chiedono chiarezza sul piano industriale

La sede della Oma Tonti

Cresce la preoccupazione sulla Oma Tonti di Foligno. Sì, perché in una nota le segreterie provinciali e regionali di Fim Fiom Uilm Perugia e Umbria lanciano l’allarme «su alcune decine di lavoratori somministrati (ex interinali, ndr) a cui negli ultimi giorni è stato comunicato che il loro rapporto con l’azienda dell’aviospazio terminerà entro, malgrado molti di questi addetti operino all’interno dell’Oma anche da dieci anni».

Cresce la preoccupazione sulla Oma Tonti  In questo senso, i sindacati sollecitano l’azienda a «fare chiarezza sul piano industriale» anche in relazione a «quanto recentemente comunicato alla Rsu, ovvero – ricordano Fim, Fiom e Uilm – che da qui al 2022 non si intravedono acquisizioni di nuove commesse», oltre a quella che viene definita come «una doccia fredda» ossia «i soli 170 euro scaturiti dal premio di risultato aziendale relativo al 2019 a fronte dei 1.700 euro di due anni fa». Segnali, questi, che complessivamente allarmano le segreterie dei metalmeccanici secondo cui «è evidente che i piani del 2019 oggi sono completamente saltati: chiediamo  – scrivono in una nota – risposte certe sul piano industriale che da qui in avanti l’azienda e la proprietà vorranno attuare per riportare la Oma nella giusta direzione».

I commenti sono chiusi.