Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 24 febbraio - Aggiornato alle 18:02

Olio di oliva, riserva Unesco del Peglia e Confagricoltura promuovono progetti di filiera

Possibilità per le aziende olivicole e di trasformazione site nella Riserva e zone limitrofe

©Fabrizio Troccoli

Biosfera Unesco del Monte Peglia e Confagricoltura Umbria sempre più alleati per diffondere i principi dello sviluppo sostenibile. Dopo aver condiviso il valore di progetti pilota per la tracciabilità delle olive e dell’olio per dare valore alla qualità, la Riserva promuove insieme all’associazione i progetti di filiera previsti dalla misura 16.4 del Piano di sviluppo rurale per le aziende olivicole e di trasformazione site nella Riserva e zone limitrofe.

Dichiarazioni «La Riserva della Biosfera Unesco promuove sistemi di sviluppo sostenibili, duraturi e reali che richiedono tanto impegno e cui esiti non sono scontati, ma è quello che richiedono i tempi e le serie prospettive delle imprese priorità della Riserva. Olio, tartufo e vino sono parte delle nostre strategie», dichiara il presidente Francesco Paola. «La Riserva – gli fa eco il presidente di Confagricoltura Umbria Fabio Rossi -. come ho già detto e ripeto, può essere il miglior volano per i prodotti e le strategie anche di internazionalizzazione dei nostri prodotti, e per una cultura omogenea della qualità, ed aiuta l’Umbria a crescere tutta insieme, e ringrazio il presidente Paola».

Come fare Le adesioni per rispondere al Bando sotto forma di manifestazione di interesse non vincolanti, ma necessarie per mettere a punto una buona progettualità, potranno essere effettuate sulla mail della Riserva della Biosfera Unesco del Monte Peglia: [email protected], entro il 5 marzo prossimo ore 12.00. Possono aderire produttori cooperative di trasformazione, frantoi. La Riserva curerà le strategie di valorizzazione e di indirizzo in conformità del Piano di Gestione e Confagricoltura tramite Assoprol Umbria in sinergia con altre rappresentanze del mondo imprenditoriale, la istruzione delle pratiche progettuali.

I commenti sono chiusi.