giovedì 19 settembre - Aggiornato alle 02:46

Narni, trattative per vendita Covestro: azienda restringe la corsa, tre competitors

Presto sarà svelato il nome dell’acquirente: azienda in salute, vertici uscenti sbarrano le porte ai fondi di investimento

di Mar. Ros.

Circa 80 dipendenti più l’indotto, tanto vale il sito Covestro di Nerna Montoro a Narni, inserito nel cosiddetto business Europa (assieme ad uno stabilimento belga), che il gruppo intende vendere come noto da tempo. Nei giorni scorsi, la proprietà ha nuovamente incontrato i sindacati e portato al tavolo ulteriori rassicurazioni rispetto ai confronti precedenti: sono esclusi dalla compravendita i fondi di investimento, Covestro cerca solidi player industriali.

Covestro Questa la linea per portare a termine l’operazione. Non a caso le trattative sono state già ristrette a tre soli player ed entro la fine di settembre, il management conta di riferire alle parti sociali il nome di chi avrà avuto la meglio tra i competitors nella short list. L’ultimo tavolo è stato occasione per fare il punto sulla situazione generale dello stabilimento chimico che produce lastre colorate in policarbonato e ne è emersa un’azienda in salute sia in termini di rendimenti che di feedback dal punto di vista qualitativo. Lo studio dei tre soggetti industriali in lizza verterebbe anche sulle possibili future forme di collaborazione tra gruppi, per eventuali prestazioni o forniture.

I commenti sono chiusi.