martedì 11 dicembre - Aggiornato alle 08:21

Esperti di rifiuti per l’Ecoforum a Perugia: il programma e gli ospiti

Appuntamento aperto per la data di venerdì 7 dicembre a palazzo della Penna. Ecco tutti i particolari

Rifiuti dopo il processo di selezione

Esperti, giornalisti, amministratori e cittadini si incontreranno a Perugia per il secondo Ecoforum sull’economia circolare dei rifiuti. Legambiente Umbria, in collaborazione con istituzioni, aziende e cittadini, porta a Perugia, venerdì 7 dicembre a palazzo della Penna, questo importante appuntamento, giunto alla sua seconda edizione, che ha l’obiettivo di analizzare, casi e numeri della gestione dei rifiuti, per promuovere le buone pratiche che vengono dai territori e per facilitare la discussione tra gli attori dell’economia circolare umbra e non solo. Ad aprire i lavori ci sarà Urbano Barelli, vicesindaco e assessore all’Ambiente del Comune di Perugia, mentre a presentare l’edizione del forum ci sarà Stefano Ciafani, presidente di Legambiente. Ecco i temi e i relatori della giornata: Antonino Macaione di Asja ambiente parlerà di come trasformare i rifiuti organici in biometano e successivamente si proseguirà allargando lo sguardo alla gestione complessiva dei rifiuti urbani in Umbria con Alessandra Santucci di Arpa Umbria e Giuseppe Rossi, direttore Auri. La presentazione del rapporto Comuni ricicloni Umbria, edizione 2018, sarà affidata a Maurizio Zara, vice presidente Legambiente Umbria, e seguirà la premiazione dei Comuni Ricicloni di questo anno.

L’appuntamento La sessione pomeridiana sarà coordinata invece da Enrico Fontana, direttore de La Nuova Ecologia e responsabile ufficio Economia civile di Legambiente. Pomeriggio che si aprirà con una intervista a tre, condotta da Letizia Palmisano, giornalista Fima – Federazione italiana media ambientali, con Fernanda Cecchini, assessore all’Ambiente della Regione Umbria, Rossella Muroni, e Luca Briziarelli, parlamentari membri della Commissione di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti. Seguiranno alcune case histories aziendali. Con Stefano tirinzi di Asm Terni si parlerà della infrastrutturazione necessaria per avviare la tariffa puntuale dei rifiuti e la Vus di Foligno che presenterà il caso delle macerie post-sisma in Umbria con gli interventi di Moreno Marionni e Enrico Lattanzi. Gli appalti verdi come leva di sviluppo per il settore della bioeconomia sarà il tema successivo, con Nicola Papi di Sviluppumbria e ancora Enrico Fontana di Legambiente. La giornata si concluderà presentando piccoli e grandi progetti e buone pratiche di cura del territorio, gestione sostenibile degli eventi, riduzione dei rifiuti plastici lotta allo spreco alimentare con interventi di Francesco Angelini, Nicoletta Gasbarrone, Gianni Di Mattia, Stefano Troiani, Paolo Riellini e la consigliera regionale Carla Casciari. La conclusione dei lavori sarà affidata ad Alessandra Paciotto, presidente di Legambiente Umbria. L’evento è accreditato presso l’ordine dei giornalisti e sarà seguito anche da una classe V dell’indirizzo Tecnico per l’ambiente dell’Istituto Giordano Bruno.

I commenti sono chiusi.