sabato 20 gennaio - Aggiornato alle 00:34

Dipartimenti dell’università di Perugia scelti da Ministero per finanziamento alle eccellenze. Ecco quali

Si aprono opportunità per reclutamento docenti, opere infrastrutturali per la ricerca e possibilità lavorative per ricercatori

©Fabrizio Troccoli

Sono quattro i dipartimenti dell’’università degli Studi di Perugia, su centottanta in tutta Italia, tra quelli selezionati dal ministero dell’’Istruzione, per il finanziamento all’eccellenza”. Si tratta di quelli di Chimica, Biologia e Biotecnologie, Ingegneria civile e ambientale, Scienze farmaceutiche e Scienze politiche.

Alcuni particolari Il risultato ottenuto – riporta una nota dell’università – sarà oggetto di una conferenza stampa, martedì 16 gennaio, alle ore 11, nell’’aula ex-Senato di Palazzo Murena, sede del Rettorato, dove saranno illustrate anche le prospettive e le possibilità che si aprono grazie a questo riconoscimento. Sarà presente il rettore Franco Moriconi, i direttori dei dipartimenti Francesco Tarantelli (Chimica, Biologia e Biotecnologie), Luigi Annibale Materazzi (Ingegneria civile e ambientale), Violetta Cecchetti (Scienze farmaceutiche), Ambrogio Santambrogio (Scienze politiche), il direttore generale Tiziana Bonaceto e la Piera Pandolfi, responsabile dell’ Area progettazione, valorizzazione e valutazione della ricerca dell’’ateneo. Saranno illustrati i progetti vincitori, il percorso che ha portato a questo risultato e le nuove prospettive di sviluppo aperte dalle importanti risorse assegnate dal Miur per il reclutamento di docenti e ricercatori, l’’alta formazione e gli investimenti in infrastrutture innovative di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *