mercoledì 21 novembre - Aggiornato alle 19:01

Cucinelli, nei primi nove mesi ricavi in crescita dell’8,3%: «Nel 2019 saranno a doppia cifra»

Diffusi i conti relativi ai primi tre trimestri: fatturato sostenuto da aumenti in tutti i mercati in cui l’azienda opera

Brunello Cucinelli (foto F.Troccoli)

Brunello Cucinelli ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con ricavi pari a 422,1 milioni di euro, in crescita dell’8,3% a cambi correnti e del 10,9% a cambi costanti. L’aumento del fatturato, si legge in una nota della casa di moda, è stato sostenuto da una crescita in tutti i mercati in cui opera, con l’Italia salita del 5,5%, l’Europa del 9,7%, il Nord America del 3,3%, la Grande Cina del 29,2% e le restanti aree del 9,5%. «Il 2018 si avvia alla sua parte conclusiva e con nostro grandissimo piacere si conferma l’ulteriore crescita in termini di ricavi e marginalità a doppia cifra, ma anche e soprattutto di posizionamento e credibilità del brand», ha commentato il presidente e ad, Brunello Cucinelli. «L’andamento delle vendite delle collezioni invernali, veramente molto molto positivo, e l’apprezzamento registrato per quelle della prossima Primavera Estate anche in termini di raccolta ordini ci inducono a immaginare un 2019 con una nuova ulteriore crescita a doppia cifra».

«CUCINELLI TRA LE 10 IMPRESE DOVE SI LAVORA MEGLIO»

VIDEO: VIAGGIO NELLA FABBRICA 

I commenti sono chiusi.