venerdì 20 gennaio - Aggiornato alle 12:57

Casse dell’Umbria, 6 filiali con apertura prolungata fino alle 20 e sabato fino alle 13: ecco dove

Una sede della Casse di risparmio dell'Umbria (foto Fabrizi)

Perugia e Terni, ma anche Spoleto, Foligno e Città di Castello. Sono sei le filiali Casse di Risparmio dell’Umbria su cui il gruppo Intesa Sanpaolo ha fatto scattare il prolungamento dell’orario di apertura, con i bancari che resteranno dietro agli sportelli dal lunedì al venerdì fino alle 20 e il sabato mattina fino alle 13.

I dettagli E anche se nelle nuove fasce orarie le operazioni che si potranno effettuare sono in parte limitate dai tempi del sistema bancario, l’iniziativa sarà sicuramente gradita a tanti, abituati a corse contro il tempo per riuscire a entrare in filiale prima delle 16.15. In particolare, il gruppo Intesa ha comunicato che fino alle 19.45 si potranno compiere operazioni allo sportello con utilizzo di denaro e valori (assegni e contanti), anche se per gli assegni versati dopo le 16.30 la disponibilità economica è di quattro giorni lavorativi. E poi, gli ordini di pagamento eseguiti dopo le 17 e il sabato mattina, come ad esempio bonifici, Mav, Rav, F23 e pagamento utenze, verranno considerati ricevuti nella giornata lavorativa successiva, mentre i servizi di cassette di sicurezza e depositi chiusi sono accessibili solo dal lunedì al venerdì secondo gli orari esposti in filiale.

Ecco le 6 filiali aperte fino alle 20 Quattro sono in provincia di Perugia, due nella città di Terni. In particolare si tratta delle filiali Casse di Risparmio dell’Umbria di via XX settembre a Perugia, piazza Matteotti a Città di Castello, corso Cavour a Foligno e piazza Garibaldi a Spoleto. A Terni, invece, si tratta della filiale di corso Tacito e di quella in via del Rivo.