Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 19 gennaio - Aggiornato alle 20:42

Baldaccini lascia la UmbraGroup: Notarangelo nuovo amministratore delegato

Dopo otto anni l’ad lascia per «per perseguire nuovi progetti e attività»

Matteo Notarangelo

Dopo otto anni da amministratore delegato, Antonio Baldaccini lascia la UmbraGroup «per perseguire nuovi progetti e attività». A darne notizia è l’azienda stessa a margine della riunione del consiglio di amministrazione che si è tenuta martedì. Al posto di Baldaccini, che lascia deleghe e carica nel cda, arriva Matteo Notarangelo. «Dopo otto anni intensi e meravigliosi – dice Baldaccini al quale va il ringraziamento dell’azienda – ho deciso di avviare una nuova esperienza professionale».

L’avvicendamento Notarangelo ha già ricoperto altri incarichi all’interno della UmbraGroup, una delle realtà più all’avanguardia per quanto riguarda il settore aeronautico. L’azienda ne parla come di un «manager di assoluto valore, con grande rispetto internazionale e profonda conoscenza dei mercati, in special modo quello dell’aerospace». «L’intento comune – prosegue UmbraGroup – sarà quello di progredire nell’incessante lavoro di rafforzamento della crescita organica e dell’evoluzione per linee esterne, individuando le nuove opportunità nei mercati e segmenti in espansione e in aree sinergiche a quelle attualmente presidiate da UmbraGroup».

Il ringraziamento Il presidente della società, Antonello Marcucci, ha preso atto «con grande rammarico» della decisione di Baldaccini, comprendendone però «la motivazione di natura personale che lo ha spinto a fare una nuova scelta di vita. Antonio in questi anni ha contribuito a guidare la società assicurando una crescita costante dei fatturati in tutti i mercati, l’espansione del business e il raggiungimento degli obiettivi».

I commenti sono chiusi.