Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 24 settembre - Aggiornato alle 16:38

Ast, commissione Covid-19 ai piani alti di viale Brin: novità per timbrature e mensa

Sul tavolo la gestione dei casi riscontrati tra i lavoratori dell’acciaieria, richiesta alla ditta di pulizie per materiale sanificazione

Immediata, al netto della richiesta di incontro urgente, la convocazione della Commissione Covid-19 di Acciai speciali Terni ai piani alti dell’azienda. Le Rsu coinvolte hanno incontrato la direzione del sito siderurgico nella mattinata di martedì. Sul tavolo del confronto quella che viene definita ‘crisi in azienda’ per indicare i casi di positività al Coronavirus riscontrati in due diversi reparti dell’acciaieria, con annessa quarantena per i colleghi come da protocollo Usl.

CORONAVIRUS, BATTAGLIA PER TAG ANTICONTAGIO

Ast Covid In particolare, secondo l’informativa diffusa dai delegati sindacali a margine dell’incontro, le parti hanno stabilito di effettuare un sopralluogo negli uffici nei prossimi giorni, nonché definito la gestione e dotazione mensile di mascherine chirurgiche per gli impiegati, mentre è stata inviata comunicazione alla ditta di pulizie per il ripristino del materiale di sanificazione. Sotto la lente anche la questione delle timbrature per chi non accede in mensa (lavoratori giornalieri operai e impiegati): verranno messe d’ufficio, quindi non occorrerà più timbrare la pausa. Da parte delle Rsu è stato inoltre richiesto di fare una valutazione relativa al cambio di orario 8 -17 per i giornalieri operai e impiegati, e una valutazione sugli orari di accesso alla mensa per chi entra al lavoro alle ore 13 con modifica degli orari per la distribuzione dei cestini.

I commenti sono chiusi.