lunedì 24 luglio - Aggiornato alle 04:34

Amazon premia l’università di Perugia per la ricerca sui pagamenti con bitcoin

Il gruppo è formato dai prof Bistarelli, Figà Talamanca e studenti Ivan Mercanti, Eugenio Paluello, Matteo Parroccini, Emanuele Procacci, Dan Rusnac e tecnico Fabio Rossi

Il ‘Cybersecurity lab’ dell’università degli Studi di Perugia, diretto dal professore Stefano Bistarelli, ha conquistato il premio ‘Aws research grant’ per il progetto di ricerca sulle transazioni Bitcoin, la moneta elettronica e la tecnologia, create nel 2009, che consentono il possesso e il trasferimento anonimo di capitali. La ricerca premiata ha lo scopo di analizzare in profondità il sistema Bitcoin, al fine di scoprire se e quali indirizzi della catena di transazioni siano utilizzati per attività illecite.

La ricerca E’ il secondo riconoscimento, dopo quello di Microsoft Azure research, ricevuto dal centro di ricerca dell’ateneo di Perugia. In questo caso è Amazon ad assegnare il premio al team, che lavora in ambito bitcoin, composto da Bistarelli e dai professori Gianna Figà Talamanca e Francesco Santini, oltre che dagli studenti Ivan Mercanti, Eugenio Paluello, Matteo Parroccini, Emanuele Procacci, Dan Rusnac e dal tecnico Fabio Rossi.

Il premio L’Aws research grant, che Amazon riserva ai gruppi di ricerca universitari più prestigiosi e innovativi a livello mondiale, consentirà al gruppo di Bistarelli l’accesso alle risorse di calcolo big data del cloud Aws, fornendo consistenti risorse per l’elaborazione e l’immagazzinamento di dati e piattaforme software innovative capaci di trattare grandi quantità di informazioni: tutte risorse grazie alle quali sarà dato nuovo impulso alle indagini in corso. Alla realizzazione del sistema software a supporto della ricerca parteciperanno gli studenti del corso di Systems, social and mobile security del corso di laurea in Informatica dell’università di Perugia. Infine, saranno previste attività di tesi e tirocinio rivolte agli studenti di Informatica che intendano lavorare in ambito Cybersecurity.

Info utili Il CyberSecurity lab è una struttura di ricerca scientifica costituita dal lavoro sinergico di ricercatori dei dipartimento di Matematica e Informatica, Economia, Scienze Politiche, Ingegneria e Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione.