Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 24 settembre - Aggiornato alle 17:28

Agenti assicurativi, Gambini rieletto presidente del sindacato Sna

La sezione ternana sceglie i nomi del direttivo: «Cresciamo come numero su tutto la provincia»

Una sezione fortemente in crescita e con una cospicua presenza di donne impegnate nell’attività di rappresentanza quella provinciale di Terni dello Sna, il Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazioni. A un anno in pratica dalla ricostituzione della sezione stessa l’Assemblea degli iscritti, riunitasi recentemente, ha rieletto all’unanimità Gianluca Gambini in qualità di presidente ed ha indicato in squadra anche Maria Letizia Garagnani (vice presidente),  Roberto Ricci (vice presidente), Sara Benedetti (segretario), Federica Pinsaglia (tesoriere), Massimo Marini, Fausto Fantozzi, Gabriele Fusi e  Nazzareno Nini (consiglieri).

I programmi Tra i primi obiettivi della sezione ternana il consolidamento e il rafforzamento del sindacato sul territorio. «E’ nostra intenzione – ha dichiarato il presidente Gambini – coinvolgere il più possibile i colleghi della provincia sia a livello numerico per rafforzare sempre più la squadra, sia nelle iniziative che verranno messe in campo, con l’obiettivo di una corretta deontologia professionale rivolta a tutelare i clienti che si affidano a noi agenti professionisti tradizionali di agenzia. Vogliamo essere presenti sul territorio anche con attività sociali, ma abbiamo al tempo stesso a cuore la tutela dei colleghi che svolgono una professione sempre più delicata, con regolamenti che cambiano quotidianamente. Sul fronte della tutela dei consumatori saremo altresì molto attenti, con un monitoraggio della rete anche sul web, a salvaguardia appunto dell’assicurato. C’è anche l’idea di istituire – aggiunge Gambini – uno sportello di consulenza proprio per diffondere e aumentare la cultura del rapporto fiduciario tra cliente e agente professionista». Sono iscritti alla sezione di Terni dello SNA, inoltre, Alberto Argenti, Gianluca Biancafarina, Giovanni Crisostomi, Silvio Iacuitto, Giulio Mazzi, Massimo Mazzi, Daniele Persichetti,
Giulio Santini e Leonardo Palazzesi.

I commenti sono chiusi.