Due Mondi, stadio gremito per il carosello storico dei carabinieri

1 / 26
Il vescovo Boccardo, il sindaco Cardarelli, l'assessore Quaranta
2 / 26
Il direttore del Due Mondi Giorgio Ferrara col sindaco Fabrizio Cardarelli
3 / 26
Il pubblico in gradinata
4 / 26
Il presidente del consiglio comunale Giampiero Panfili
5 / 26
Il prefetto di Perugia Raffaele Cannizzaro
6 / 26
Il generale Tullio Del Sette e il sottosegretario Gianpiero Bocci
7 / 26
Il pubblico alla stadio comunale
8 / 26
La Fanfara a piedi della Legione allievi carabinieri di Roma
9 / 26
10 / 26
11 / 26
12 / 26
13 / 26
14 / 26
15 / 26
16 / 26
17 / 26
18 / 26
19 / 26
20 / 26
21 / 26
Il sindaco Cardarelli, il sottosegretario Bocci, il generale Del Sette e il colonnello Cuneo
22 / 26
23 / 26
La mascotte del Quarto Reggimento a cavallo, il cane Briciola
24 / 26
Briciola in campo
25 / 26
Il generale Del Sette col sindaco Cardarelli e il colonnello Cuneo
26 / 26
Il senatore Stefano Lucidi

Stadio gremito per il carosello del quarto Reggimento a cavallo dei carabinieri. Pubblico delle grandi occasioni per la rievocazione storica inserita nel programma del Due Mondi e andata in scena nel tardo pomeriggio di domenica di fronte, tra gli altri, al comandante generale dell’Arma, il generale Tullio Del Sette, al sottosegretario all’Interno Gianpiero Bocci, al prefetto di Perugia Raffaele Cannizzaro, al senatore Stefano Lucidi e al vescovo Renato Boccardo, oltre a circa duemila persone che non hanno voluto perdere l’appuntamento (foto Chiara Fabrizi)



ID, 'firma_troccoli', true)) { ?> ';?> ©ft – Fotoservizio
http://fabriziotroccoli.wix.com/photo '; ?>


© riproduzione riservata
Condividi la gallery