Due Mondi, in municipio la mostra delle sculture in chewing gum di Maurizio Savini

1 / 26
2 / 26
3 / 26
4 / 26
5 / 26
6 / 26
7 / 26
8 / 26
9 / 26
10 / 26
11 / 26
12 / 26
13 / 26
14 / 26
15 / 26
16 / 26
17 / 26
18 / 26
19 / 26
20 / 26
21 / 26
22 / 26
23 / 26
24 / 26
25 / 26
26 / 26

In una ironica parodia della civiltà delle immagini Maurizio Savini fa il verso alla Pop Art e modella con il chewing gum alcune figure simbolo del nostro tempo meditando sul contrasto di natura e artificio, ecologia e manipolazione industriale di cui si nutre la ‘fabbrica delle illusioni’ nella moderna società dello spettacolo.

Il mondo vola? Certo, e tutto accade in simultanea, così come volano i due mondi del 59° Festival di Spoleto, tra informazione, arte, spettacolo, cultura e pervasiva connessione telematica che unisce spazio e tempo in una densa e immediata rappresentazione del presente… il mondo gira, cambia di aspetto e genera continue domande che moltiplicano la ricerca spaesante di indecifrabili significati. Maurizio Savini amalgama una parabola sulla storicità di un possibile ‘eterno ritorno dell’identico’ e suggerisce una sorridente perdita di senso, il distacco dalla natura originaria sempre più plasmata e contraffatta dall’artificio chimico, come portato metaforico della espressione umana, tradotta in una saporita ed emblematica scultura risolta in superficie quale epitelio di una gomma da masticare: il feticcio pubblicitario, l’oggetto del consumo più elementare e diffuso, si presentano così come sintomatica allegoria del multiverso cosmico rispecchiato nella condizione estetica contemporanea. Ironia, allusività, giocosa elaborazione visiva dei miti e dei riti di una cultura e di una società globalizzata, sono ingredienti della poetica spiritosa e spaesante di Savini che sollecita allegramente il nostro presente storico e ne rispecchia le apparenze di culto in una mutevole pantomima sottratta ai fantasmi dell’immaginario collettivo (foto Nicoletta Di Cicco Pucci)



ID, 'firma_troccoli', true)) { ?> ';?> ©ft – Fotoservizio
http://fabriziotroccoli.wix.com/photo '; ?>


© riproduzione riservata
Condividi la gallery