SPECIALE FESTIVAL DI SPOLETO | 28 giu 2016

Due Mondi, gli allievi della D’Amico debuttano con la pièce ‘Temo che si sveglino prima che sia fatto’

Saggio di diploma ideato da Langhoff per gli studenti del terzo anno dell'Accademia

Due Mondi, gli allievi della D’Amico debuttano con la pièce ‘Temo che si sveglino prima che sia fatto’

Temo che si sveglino prima che sia fatto ovvero Siamo ancora così giovani nel crimine – William’s party by Macbeth. Questo il saggio di diploma degli allievi del terzo anno del corso di recitazione dell’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amico.

Due Mondi, gli allievi della D’Amico Ideato appositamente da Matthias Langhoff che parte dal Macbeth di Shakespeare per creare una drammaturgia originale che rielabora e contamina materiali di diversa e lontana origine: da Hamletmaschine di Heiner Müller a Viva l’Europa di Paul Scheerbart, dalle Lettere di Ulrich Bräker ad Anatomie Titus di Heiner Müller fino al Macbeth dello stesso Müller. Il Maestro, per motivi di salute, ha dovuto interrompere nell’ultimo periodo le prove che sono state portate a termine dai suoi assistenti con la supervisione di Francesco Manetti. Lo spettacolo debutterà il 28 giugno alle 20 al Due Mondi di Spoleto di scena al Teatrino delle Sei-Ronconi, in replica il 29 giugno alle 16 e alle 20.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO