SPECIALE FESTIVAL DI SPOLETO | 09 lug 2016

Due Mondi, duemila in piazza Duomo per Jeff Mills e la Roma Sinfonietta

Prima e unica data italiana per la superstar della techno e i 57 elementi diretti da Bonolis

Due Mondi, duemila in piazza Duomo per Jeff Mills e la Roma Sinfonietta

MULTIMEDIA

Guarda le foto

di Chiara Fabrizi

Jeff Mills con la Roma Sinfonietta Orchestra riempe di giovani piazza Duomo e Spoleto fa festa fino all’alba. Light from the outside world, prima e unica data italiana della superstar della musica techno, è uno concerto raro, con la bellezza del coraggio dei 57 elementi diretti da Gabriele Bonolis che dopo circa novanta minuti suonano in piedi, molti perfino ballano, come i fiati, entusiasti durante il bis di The Bells.

Lo spettacolo di piazza Duomo: fotogallery

Duemila in piazza Duomo  In cattedra c’è lui, Jeff Mills, classe 1963, inventore della Detroit techno sound, elegantissimo. Parte con Opening blue potential version, Imagine e Flying Machines in cui a dominare è soprattutto la Roma Sinfonietta e il pubblico in piedi nella parte bassa della scalinata si distrae, complici volumi bassi e soluzioni acustiche problematiche. In piazza chi è seduto si gode di più il particolarissimo matrimonio tra gli orchestrali, il direttore Bonolis e Jeff Mills capace di far muovere la testa anche ai sessantenni seduti nelle prime file. La superstar alza il ritmo e la piazza balla ma non troppo, perché se Light from the outside world è un concerto unico, è anche vero che non si sa bene come approcciarlo.

Jeff Mills e la Roma Sinfonietta E infatti c’è chi poi non ha nascosto aspettative differenti per la serata inserita nel cartellone del Due Mondi e chi, invece, non ha notato grande coesione tra i suoni di Mills e la musica della Roma Sinfonietta. Per tutti, però, il concerto prodotto da The Roof è da applausi, oltre che da grida e fischi di consenso, che forse al Due Mondi non si erano mai sentiti. Quasi duemila i giovani che poco prima della mezzanotte si sono riversati in piazza del Mercato, tra loro anche il popolo del Dancity di Foligno, che ha collaborato all’organizzazione, dell’evento. Loro la firma sul precedente techno di piazza Duomo, Flying Lotus nel maggio 2014. La festa è proseguita lungo le vie del centro affollate fino a tarda notte di giovani senza alcun problema di sicurezza, come riferito sabato mattina dalle forze dell’ordine.

Twitter @chilodice

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO