Due Mondi: Di Maio scopre Spoleto tra caffè in piazza, mercato e scale mobili

1 / 12
2 / 12
3 / 12
4 / 12
5 / 12
6 / 12
7 / 12
8 / 12
9 / 12
10 / 12
11 / 12
12 / 12

Prima di sedersi nel salotto dell’Arcivescovato, il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio ha trascorso un paio di ore a Spoleto. Prima un passaggio al ‘Piccolo caffè’ di piazza Vittoria, poi un incontro con una trentina di simpatizzanti ai giardini di piazza Vittoria, dove sono confluiti anche il senatore Stefano Lucidi, il consigliere regionale Andrea Liberati e la consigliera comunale Elisa Bassetti. Per risalire il centro storico, Di Maio ha attraversato il mercato di via Cacciatori delle Alpi e utilizzato le scale mobili della Ponzianina, uscendo al Giro della Rocca e scoprendo la vista su Trevi, Spello e Assisi. Lungo il percorso qualche stretta di mano e qualche battuta: «Di Maio ti possiamo chiamare compagno?». Sorriso e risposta: «Compagno no, semmai combattente» (foto Chiara Fabrizi)



ID, 'firma_troccoli', true)) { ?> ';?> ©ft – Fotoservizio
http://fabriziotroccoli.wix.com/photo '; ?>


© riproduzione riservata
Condividi la gallery