lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:42
22 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:11

Due dosi di eroina in tasca e il ‘tesoro’ a casa. L’Arma scova pusher a Olmo e smartphone rubati

Blitz dei carabinieri che fermano un marocchino con un paio di involucri. Nell'appartamento in cui ospitava un amico 'violento' nascondeva altri 12 grammi. Guai in vista per il locatario

Due dosi di eroina in tasca e il ‘tesoro’ a casa. L’Arma scova pusher a Olmo e smartphone rubati
Carabinieri in azione (Foto archivio Fabrizio Troccoli)

Esce di casa con un paio di dosi di eroina. I carabinieri approfondiscono le ricerche nell’appartamento di Olmo e trovano altri 12 grammi di sostanza stupefacente. Il coinquilino è un connazionale marocchino accusato di tentato omicidio. Due nordafricani sono stati arrestati dai carabinieri e già rimessi in libertà dal giudice che ha imposto loro gli obblighi di firma e di dimora (non potranno uscire nelle ore notturne, dalle 19 alle 8). Le sorprese però non sono finite: nell’abitazione di Deruta del locatario, un 32enne perugino, i militari del nucleo investigativo hanno rintracciato nove smartphone e due navigatori satellitari di «presunta provenienza furtiva». Un cellulare, infatti, risulta essere stato rubato a febbraio.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250