sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 06:54
1 giugno 2016 Ultimo aggiornamento alle 16:12

«Dovrei denunciare lo smarrimento del portafogli» ma doveva essere espulso: 46enne nei guai

Fascicolo in procura a Terni anche per 20enne arrestato e di nuovo pizzicato con la droga

«Dovrei denunciare lo smarrimento del portafogli» ma doveva essere espulso: 46enne nei guai
La questura di Terni

Si presenta in questura per denunciare lo smarrimento del portafogli ma non poteva trovarsi in Italia. È risultato gravato da un provvedimento di espulsione, il tunisino di 46 anni che martedì pomeriggio si è presentato negli uffici di Terni della polizia perché non trovava il portafogli. Qui il sovrintendente di turno, dopo i controlli di routine, ha appreso che il tunisino era inottemperante da un decreto di espulsione emesso a suo carico un paio di mesi fa. Il quaratanseienne è stato denunciato e nuovamente espulsto. Sempre nelle ultime ore, la squadra volante ha rintracciato in centro un tunisino di venti anni arrestato nei giorni scorsi per spaccio. Il giovane, inottemperante al divieto di ritorno nel comune di Terni e alla misura cautelare del divieto di dimora nel capoluogo, è stato accompagnato in questura dove è stato trovato in possesso anche di un modesto quantitativo di droga. È stato quindi denunciato per la violazione del foglio di via del questore e segnalato alla procura per le valutazioni in ordine alla violazione della misura cautelare.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250