venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 00:07
28 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 11:20

Dissesto idrogeologico, la Regione stanzia due milioni per quattro comuni

I soldi serviranno per la prevenzione delle frane e la riduzione del rischio di crolli nel territorio

Dissesto idrogeologico, la Regione stanzia due milioni per quattro comuni

La Giunta regionale, su proposta della presidente Catiuscia Marini, ha approvato la delibera con la quale si rendono disponibili 1.980.000 euro da destinare ad interventi su alcuni dissesti idrogeologici.

Quattro comuni A beneficiare di questi finanziamenti saranno quattro comuni della regione, ovvero Sant’Anatolia di Narco (1.000.000 di euro per la mitigazione del rischio idrogeologico della frana che ha interessato la Strada Provinciale 471, Km 10+450 – Km 12+700), Spoleto (200.000 euro da destinare alla riduzione del rischio crolli in località Giro dei condotti), Gualdo Cattaneo (700.000 euro per la mitigazione del rischio idrogeologico da frana) e Massa Martana (80.000 euro per la mitigazione del rischio idrogeologico della frana della Rupe).

A cosa servono «In questo modo – ha affermato la presidente Marini – oltre a completare e portare a termine quegli interventi, quali la riduzione del rischio idrogeologico da frana e della riduzione del rischio di crolli, sarà possibile anche fare attività di prevenzione attraverso la programmazione, il monitoraggio, la sicurezza e la progettazione».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250