sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 15:45
26 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:11

Da Zaia a Telese: parte la sfilata dei big per le elezioni a Città di Castello

Il presidente leghista del Veneto: «Basta sinistra al potere». Marini al fianco di Bacchetta: «Collaborazione con la Regione»

Da Zaia a Telese: parte la sfilata dei big per le elezioni a Città di Castello
Zaia a Città di Castello

di B.M.

Tanti i big nazionali e regionali in campo per sostenere i candidati a sindaco di Città di Castello: Luca Zaia, Luca Telese e Catiuscia Marini sono stati protagonisti mercoledì sera di incontri e dibattiti sul territorio.

Zaia per Morini L’ex ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia, attuale presidente della Regione Veneto, è arrivato a Città di Castello per sostenere la candidatura di Nicola Morini. Zaia ha dapprima visitato l’azienda Aboca, marchio di riferimento internazionale per prodotti a base di erbe medicinali per la salute e il benessere, poi ha incontrato agricoltori ed imprenditori locali in piazza Gabriotti. Qui, davanti a svariati prodotti ed eccellenze enogastronomici locali, il governatore del Veneto ha intrattenuto i presenti, affermando come «anche Città di Castello, eccellenza a livello regionale e nazionale, abbia bisogno di una valida alternativa allo situazione di stallo creata dalle amministrazioni della sinistra».

Telese per Colombo Il giornalista Luca Telese è arrivato a Città di Castello per sostenere il candidato sindaco Roberto Colombo. Ad accompagnare la serata sono stati numerosi artisti e gruppi musicali, intervallati dagli interventi delle candidate e dei candidati, assieme a quelli dei numerosi sostenitori con dichiarazioni di voto. «Voi rappresentate la parte migliore della politica – ha affermato nel suo intervento il giornalista Luca Telese – quelli che non si rassegnano e che vogliono realizzare i cambiamenti necessari e costruire speranze per contrastare il declino morale, politico e progettuale di partiti che sono ormai strutture di potere dediti agli affari, personali e di gruppo». Ospite d’onore nella sala del consiglio di Città di Castello è stata invece la presidente della

Regione Umbria Catiuscia Marini, per sostenere la candidatura a sindaco di Luciano Bacchetta. Presente all’appuntamento, oltre al segretario Pd locale Rossella Cestini, anche l’assessore regionale Fernanda Cecchini. Marini, Bacchetta e Cecchini hanno sottolineato lo stretto e consolidato rapporto di collaborazione tra Città di Castello e Regione, che negli ultimi cinque anni ha permesso di effettuare nel tifernate molti lavori di miglioramento urbano e di messa in sicurezza strutturale. La presidente Marini ha sottolineato come «Bacchetta non va spesso in Regione ma, quando lo fa, porta progetti precisi e mirati per giungere in tempi brevi a risultati ottimali per la sua città». Due gli obiettivi principali che la Marini ha individuato per la prossima amministrazione: la casa della salute nel vecchio ospedale e la rivitalizzazione della ex Fcu. Sulla prima la Marini ha garantito che la Regione è pronta a fare la sua parte con i fondi necessari al primo blocco di ristrutturazione dell’edificio. «Per la ferrovia – ha aggiunto la presidente – la Regione sta attivamente cercando un accordo, accettando di compartecipare alle spese, perché il tratto ferroviario da Città di castello a Perugia diventi nazionale e non più solo locale».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250