giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 15:33
30 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:08

Da Terni con 50 mila like decolla il primo OcccaDay: ecco la festa di camerieri e cuochi

Fondata dal 32enne Natali la community italiana lancia per il 2/5 la festa dei lavoratori della ristorazione e l'ironia è servita: «Queste non sono occhiaie ma gradi militari»

Da Terni con 50 mila like decolla il primo OcccaDay: ecco la festa di camerieri e cuochi
Marco Natali

Parte da Terni la prima giornata nazionale dei camerieri iscritti alla fanpage molto ironica Occca, che sta per Ordine dei camerieri e cuochi alla carta, fondata il 10 giugno scorso da Marco Natali, trentaduenne ternano.

Cos’è l’OccaDay L’appuntamento è per il 2 maggio in svariate città italiane compresa quella umbra dove l’incontro è programmato al Met di piazza Tacito. Cos’è Occca? Prima di tutto un punto di ritrovo per chi lavora nella ristorazione, dal cuoco al lavapiatti, dal barman al ristoratore stesso, tutti accomunati dalla fatica di un mestiere che non conosce festività comandate, a differenza dei ritmi frenetici e dell’originalità dei clienti, che unisce tutti gli addetti ai lavori, dal Veneto alla Sicilia passando naturalmente per l’Umbria dove è nata Occca.

L’ironia è servita Da giugno a oggi la community fondata da Natali ha registrato una crescita sorprendente con 50 mila like e un milione di utenti raggiunti ogni settimana dalle Occcate, ossia vignette che in poche righe raccontano aneddoti, freddure e aforismi del mondo della ristorazione dal punto di vista di chi la vive ogni giorno. Un esempio? «Queste non sono occhiaie ma gradi militari» oppure «Il caffè shakerato è la carbonara dei baristi, ognuno ti dirà che come la fa lui nessun altro».

Eventi in diverse regioni Dal successo della fanpage all’OcccaDay il passo è stato breve non soltanto su Facebook, dove è stato naturalmente creato un evento, ma anche nella vita reale. Il due maggio in alcune regioni d’Italia, oltre l’Umbria si contano anche in Piemonte, Toscana e Puglia: «In realtà è un giorno di festa per tutta la brigata della ristorazione, ma siccome il cameriere tra le figure professionali del settore è quella più bistrattata, il primo OcccaDay è stato dedicato a loro. Gli organizzatori invitano tutti a sostenere l’evento perché a tutti prima o poi tocca, di essere un cliente oppure un Occca»

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250