mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 12:17
5 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 11:12

Da Caffè Sport con furore: ‘Me voi…o arvò’, la nuova parodia in perugino di Ale e Saba

Terzo pezzo dopo 'Da Pila a Rancolfo' e 'La ragazza de Selci Lama': i video del duo spopolano sui social

Da Caffè Sport con furore: ‘Me voi…o arvò’, la nuova parodia in perugino di Ale e Saba

MULTIMEDIA

Guarda il video

Me voi… o arvò? O, per meglio dire, la storia di un ragazzo che vorrebbe imparare a ballare i latini americani ma scopre di non essere proprio tagliato. Sulle note, riadattate e rivisitate, di “Me voy” di Julieta Venegas, ecco “Me voi…o arvò”, il nuovo video musicale di Ale e Saba, i due fratelli perugini che si stanno imponendo all’attenzione generale a suon di imitazioni, parodie, scherzi telefonici e non solo.

Ale e Saba “Me voi… o arvò” segue “Da Pila a Rancolfo” (parodia di “Roma Bangkok” di Giusy Ferreri), “La ragazza de Selci Lama” (sulle note di “La mia ragazza mena” degli Articolo 31) e “Chivu Derlei” (versione riadattata di “Vivo per lei” con un testo interamente composto da nomi di calciatori). Tre pezzi che hanno spopolato sui Social, anche a livello nazionale. A questi si aggiunge “Ai Baraccon” e a breve uscirà una canzone interamente scritta da Alessandro e Sabatino Catoggio, non solo interpreti ma anche cantautori. Il bagaglio artistico dei due non si chiude però qui.

VIDEO: ME VOI…O ARVO’

Da Caffè Sport Volete fare due chiacchiere con Max Allegri o con il presidente Silvio Berlusconi? Dovete solo chiedere. Preferite un Ligabue con accompagnamento alla chitarra? Anche in questo caso basta chiedere. Ale e Saba sono inoltre i protagonisti di Caffè Sport, il talk show calcistico, condotto da Nicola Agostini, in onda tutti i venerdì alle 22,30 in diretta su Umbria Tv. Il repertorio di personaggi imitati svaria dal calcio (Max Allegri, Antonio Conte, Andriy Shevchenko, Giampiero Galeazzi, Clarence Seedorf) al mondo della politica e dello spettacolo (Leonardo Di Caprio, Silvio Berlusconi). E la straordinaria capacità dei due di riproporre voci è stata sfruttata appieno per gli innumerevoli scherzi telefonici proposti da Caffè Sport, nel corso di questa stagione, a personaggi del calcio regionale umbro. Dal corriere moldavo, all’autore di programmi tv milanesi, passando per il banchiere emiliano, l’impiegato romano e il gay pugliese. Ale e Saba hanno anche recitato in alcuni spot, sempre esilaranti, finendo perfino dentro una lavatrice. Insomma, se quest’estate in giro per locali o per qualche sagra vi capitasse di sentire la voce di Max Allegri o Silvio Berlusconi, o semplicemente la domanda: “Me voi.. o arvò?”, state attenti ad Ale e Saba…

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250