Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 23 ottobre - Aggiornato alle 13:06

«Un’Arci Sempre Attiva e Resistente»: via al tesseramento 2020-2021

La campagna partirà il 1 ottobre in un periodo segnato dall’emergenza, non solo sanitaria, legata al Covid-19

Partirà il 1 ottobre il tesseramento Arci 2020-2021. ‘Sempre Attiva e Resistente’ è il messaggio scelto quest’anno per una campagna di tesseramento diversa dalle altre, in un periodo segnato dall’emergenza, non solo sanitaria, legata al Covid-19.

Via al tesseramento «Un’Arci Sempre Attiva e Resistente – si legge in una nota – per ripartire nel segno della partecipazione, perché solo insieme alle nostre socie e ai nostri soci possiamo superare le difficoltà che stiamo attraversando e che ci troveremo ad affrontare. Un’Arci Sempre Attiva e Resistente perché abbiamo attraversato il lockdown, non senza problemi, e ora vogliamo ripartire per essere più forti di prima. Vogliamo ricostruire nella partecipazione, rinsaldare e allargare la nostra comunità, la socialità, il mutualismo e la solidarietà per continuare ad essere un antidoto all’emarginazione e all’impoverimento culturale e materiale. E vogliamo farlo grazie alla forza delle nostre socie e dei nostri soci. Un’Arci Sempre Attiva e Resistente perché sentiamo quanto mai attuale la necessità di riaffermare i valori della Costituzione, della Resistenza, dell’antifascismo e della democrazia. Un richiamo a un impegno ancora più forte per attuarli e contrastare tutte quelle disuguaglianze che continuiamo a veder crescere in maniera intollerabile. Per un’Arci sempre più presente, inclusiva e solidale. Per un’Arci Sempre Attiva e Resistente».

I commenti sono chiusi.