Quantcast
sabato 27 novembre - Aggiornato alle 00:08

Umbria jazz va a scuola: nuovo percorso didattico e sperimentale. A luglio per i bambini ‘Uj4Kids’

Workshop-incontro e conferenza per presentare il progetto ideato ad un anno dalla costituzione della Federazione Italiana del Jazz e in accordo con il Mibac

Pubblico di Umbria jazz e bambini per le vie di Perugia ©Fabrizio Troccoli

di D.N.

Ad un anno esatto dalla costituzione della Federazione Italiana del Jazz, il prossimo giovedì 21 febbraio Umbria Jazz proporrà alla città di Perugia un evento simbolico. Obiettivo, quello di sancire la adesione sostanziale del Festival al primo punto programmatico fissato dal neonato organismo nazionale in accordo con il MIBAC, che è quello di compiere azioni strutturali per introdurre il Jazz nelle scuole di ogni ordine e grado.

Uj4Kids La Fondazione Umbria Jazz di concerto con la Regione Umbria e con l’Istituto Comprensivo 2 di Perugia sta attivando, per la prossima primavera, un percorso didattico e sperimentale di tre mesi che farà da prologo alla realizzazione di una intera sezione del Festival di luglio dedicata ai bambini, in forma di laboratori ed intrattenimento esperienziale.

Presentazione L’evento di giovedì prossimo è diviso in due parti distinte e si terrà in momenti diversi della mattinata: nella prima, a partire dalle 10, i bambini delle scuole primarie Montessori/Ciabatti e Silone, ospiti dell’Aula Musica della Scuola Materna Santa Croce, partner della iniziativa, verranno calati nell’immaginario del Jazz attraverso la musica proposta dal collettivo Duke’s Trumpet guidato da Mirco Rubegni, docente del Conservatorio Morlacchi di Perugia e membro dei Funk-Off che da anni sono testimonial itineranti di Umbria Jazz, e un racconto immersivo proposto da musicisti ed esperti di didattica musicale; nella seconda, alle ore 12 nel salone d’Onore di Palazzo Donini, sede della Giunta Regionale, si terrà una conferenza stampa in cui Fondazione UJ e Regione Umbria presenteranno i punti programmatici del progetto in essere ed introdurranno le ospiti Sonia Peana e Catia Gori, relatrici del progetto ‘Il Jazz va a scuola’ presso la Federazione Italiana del Jazz e fondatrici della omonima Associazione di fresca costituzione, che sta fa facendo da supporto per la messa a punto del progetto ‘Uj4Kids’, per illustrare sinteticamente la metodologia e gli obiettivi del loro lavoro.

I commenti sono chiusi.