Quantcast
venerdì 3 dicembre - Aggiornato alle 02:43

Umbria Jazz 2016, il programma completo all’Arena. Grammy a quattro star presenti a Perugia

Definito il programma completo dei concerti dell’Arena Santa Giuliana, main stage di Umbria Jazz 2016. Da giovedì 18 febbraio saranno in prevendita i biglietti per tutte le serate (le prevendite sono già in corso per le serate del 9, 10, 13 luglio). I biglietti saranno disponibili online e nei punti vendita ufficiali. I prezzi sono di 45 euro per la Platea unica e 33 euro per la Gradinata (prevendita inclusa). Da giovedì 18 disponibili anche i biglietti per il concerto di Ezio Bosso (domenica 10 luglio ore 21 al teatro Morlacchi) ai seguenti prezzi: Platea e Palchi I, II, III 33 euro e IV e Loggione  17 euro.

Grammi per 4 ospiti Quattro musicisti ospiti di Umbria Jazz 16, intanto, hanno vinto altrettanti Grammy Awards: Chris McBride, che a Perugia suonerà nella band con cui Chick Corea festeggerà il settantacinquesimo compleanno, John Scofield, che si esibirà con Brad Mehldau e Mark Guiliana, Eliane Elias che parteciperà alla reunion degli Steps Ahead e Buddy Guy, icona vivente del blues.  Ma c’è un terzo personaggio che ha partecipato ai Grammy con due nomination. Si chiama Joey Alexander ed è un nome da tenere a mente. In esclusiva italiana sarà a Umbria Jazz come artista residente e lo si potrà ascoltare in sette concerti dal 9 al 17 luglio. Le sue due nomination ai Grammy Awards in se’ non sarebbero un fatto tanto eccezionale. Senza dubbio eccezionale invece è il dato anagrafico: Josiah Alexander Sila è nato a Bali (Indonesia) il 25 giugno 2003, quindi non ha ancora tredici anni. Nessuno prima di lui ha avuto due nomination ai Grammy a quell’età.

Fenomeno Joey Alexander Il disco di esordio, intitolato My favorite things, pubblicato lo scorso maggio, contiene riletture di famosi temi del jazz, come Lush life, Round midnight, My favorite things, con i quali tutti i grandi pianisti si sono misurati e con i quali evidentemente Joey non teme di confrontarsi. Le due nomination sono per: “Best Improvvised Jazz Solo” per Giant Steps, e “Best Jazz Instrumental Album”. Joey è stato anche invitato a suonare alla cerimonia del Grammy che si è svolta la scorsa notte a Los Angeles.
Anche se giovanissimo, comunque, il ragazzino indonesiano è già stato ascoltato in prestigiosi festival come Montreal e Newport e ha ricevuto entusiastici commenti da eminenti personalità come Herbie Hancock e Wynton Marsalis. Nel suo soggiorno perugino sarà ovviamente accompagnato dai genitori e suonerà in orari consoni alla sua età.

Il programma dettagliato

Venerdì 8 Luglio ore 21
Sammy Miller and The Congregation
Massimo Ranieri “Malìa” con Enrico Rava, Stefano Di Battista, Rita Marcotulli, Ettore Fioravanti, Stefano Bagnoli

lunedì 11 Luglio ore 21 “Blues Night”
Ruthie Foster
Buddy Guy

martedì 12 Luglio ore 21
John Scofield/Brad Mehldau/Mark Guiliana
Kamasi Washington

giovedì 14 Luglio ore 21
Branford Marsalis Quartet + Kurt Elling
Melody Gardot

venerdì 15 Luglio ore 21 “Funk Night”
Cory Henry & The Apostles
George Clinton Parliament Funkadelic

sabato 16 Luglio ore 21
Steps Ahead Reunion
Charlie Haden’s Liberation Music Orchestra con Carla Bley

domenica 17 Luglio ore 21
Stefano Bollani “Napoli Trip”
Chick Corea 75th Birthday Celebration Homage to Heroes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.