Currently set to Index
Currently set to Follow
lunedì 30 novembre - Aggiornato alle 20:23

UJUncut, video e filmati rari di Umbria Jazz per un viaggio ‘non ufficiale’ in attesa dei 50 anni

Il festival, aspettando di tornare ai concerti, si avvicina al mezzo secolo di vita che ricorre nel 2023 e invita a condividere archivi ‘amatoriali’ per proporli nei suoi canali social

Umbria jazz, foto storica in piazza IV Novembre

di D.N.

In un periodo che purtroppo ancora impedisce di offrire al pubblico eventi dal vivo e in presenza, Umbria jazz prova così a ripercorrere nei suoi canali social di UJ alcuni momenti di questa avventura attraverso immagini e filmati rari, amatoriali, non “ufficiali”, che raccontano Umbria Jazz nei suoi aspetti meno istituzionali. Un modo insomma per scoprire, magari, qualcosa di interessante che non filtra attraverso, ad esempio, le immagini delle teche Rai e professionali dei tanti media che hanno seguito negli anni la manifestazione.

Condivisione di archivi In poche parole quello di UjUncut sarà un viaggio “unofficial” del festival visto con gli occhi del pubblico, degli addetti ai lavori, degli amatori che negli anni hanno affollato le piazze, le vie, i luoghi di questa straordinaria kermesse che ha avuto anche molti e importanti risvolti sociali e culturali. Si inizia giovedì 19 con le immagini che fanno parte degli archivi dell’appassionato e collezionista perugino Michele Patucca. “In questa ottica – spiegano dalla Fondazione Umbria jazz – invitiamo il nostro pubblico a condividere video e filmati personali che raccontano UJ, così da mettere insieme una galleria di episodi da festival off, riscoprendo quella che è poi l’anima vera di UJ ed è proprio quella che l’ha fatta vivere mezzo secolo”.

I commenti sono chiusi.