Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 28 gennaio - Aggiornato alle 06:29

Tuoro, il Teatro dell’Accademia apre il sipario con la nuova stagione: il cartellone

Sei spettacoli presentati da Comune e Teatro Stabile dell’Umbria: in scena anche le fatiche sportive di Patrizio Oliva e il pluripremiato ed emozionante lavoro di Mario Perrotta su Antonio Ligabue

'Un Bes' di Mario Perrotta

Sei spettacoli da non perdere al Teatro dell’Accademia di Tuoro sul Trasimeno. Il Comune e il Teatro Stabile dell’Umbria presentano la nuova Stagione di Prosa 2021/2022. Per informazioni Ufficio Turistico Pro Loco, Tuoro sul Trasimeno T 075 825220 – [email protected]

2021 L’inaugurazione del Cartellone, prevista sabato 4 dicembre, è affidata a PATRIZIO VS OLIVA. Considerato uno dei più grandi pugili della boxe italiana, Patrizio Oliva porta in scena le sue fatiche sportive che ci ricordano le gesta di un semidio, la sua determinazione a prendere a pugni, più che gli avversari, le ferite della vita che hanno reso la sua parabola sportiva ineluttabile: titoli italiani,
oro olimpico, titolo europeo, titolo mondiale. Domenica 26 dicembre va in scena COMEDY SHOW, uno spettacolo tra cabaret e teatro, interpretato da Giorgio Donati e Jacob Olesen. Le gags si susseguono a ritmo serrato, con storie irresistibili interpretate in modo insolito e avvincente.

2022 Sabato 22 gennaio, UN BÉS ANTONIO LIGABUE, il pluripremiato ed emozionante lavoro di Mario Perrotta, non mancherà di conquistare il pubblico, confermando ancora una volta il talento dell’artista leccese. Prima parte di una trilogia dedicata a Ligabue lo spettacolo ripercorre i primi anni di vita del pittore e mette in luce il suo bisogno d’affetto, di tenerezza. Venerdì 11 febbraio la Stagione prosegue all’insegna del divertimento con IL MESTIERE DE LE PUTTANE licenziosa e piccante commedia, tratta da Pietro Aretino. Attratto da un canto antico, il pubblico viene accolto in una stanza che ricorda un basso napoletano. Nello svolgersi della giornata scandita dagli indumenti da stirare e dalle tensioni domestiche, una donna racconta alla figlia la sua vita, prima in convento, poi da maritata e in fine da prostituta. Sabato 5 marzo, in SVERGOGNATA, Antonella Questa con il suo sguardo ironico mette in luce le nostre debolezze. La straordinaria artista tratta con la sua consueta leggerezza il tema del tradimento. Giovedì 31 marzo, si chiude con OVVI DESTINI, un bellissimo e intenso testo, interpretato da un cast di tre straordinarie attrici, Vanessa Scalera (recentemente protagonista della fiction di successo Imma Tataranni – Sostituto procuratore), Anna Ferzetti (da poco al cinema con Valerio Mastrandrea e Marco Giallini in Domani è un altro giorno) e Daniela Marra (reduce di recente da Squadra Antimafia e dalla fiction Rai Il Cacciatore). Al loro fianco, la straordinaria partecipazione di Pier Giorgio Bellocchio (figlio del regista Marco Bellocchio e protagonista in diverse pellicole cinematografiche italiane).

I commenti sono chiusi.