Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 18 agosto - Aggiornato alle 00:49

Tornano le domeniche gratuite nei musei umbri: porte aperte anche nella rinnovata Galleria nazionale

Appuntamento il 3 luglio in tredici musei e luoghi della cultura statali. L’elenco delle sedi e gli orari

Una sala della Galleria prima dei lavori (foto ©M.G.)

Torna il 3 luglio anche in Umbria l’appuntamento con la cultura gratuita per tutti. Domenica quindi porte aperte, gratis, in tredici musei e luoghi della cultura statali, compresa la Galleria nazionale dell’Umbria che, dopo mesi di chiusura dovuta ai lavori di riallestimento, tornerà ad accogliere il pubblico. Come in tutti gli altri giorni della settimana «le visite – ricorda il ministero dei Beni culturali a proposito della normativa anti Covid – dovranno avere luogo nel pieno rispetto delle nuove misure di sicurezza previste dal decreto. Per accedere a monumenti, musei, gallerie, parchi, giardini monumentali dello Stato non sarà più richiesto il possesso del Green pass rafforzato, né di quello base, mentre l’utilizzo di mascherine chirurgiche sarà fortemente raccomandato».

GALLERIA, LAVORI PER 5 MILIONI DI EURO: LE NOVITÀ

GALLERIA NAZIONALE, RIAPERTURA IL PRIMO LUGLIO

Luoghi e orari Da Perugia a Terni, da Città di Castello a Orvieto fino a Spoleto, Gubbio e non solo, sono tante le possibilità offerte ai visitatori. Ad aprire gratuitamente le porte saranno il Tempietto sul Clitunno a Campello, a Gubbio il Palazzo ducale, il teatro romano e l’Antiquarium, a Perugia l’Ipogeo dei Volumni, il Museo archeologico nazionale, la già citata Galleria e Villa Colle del cardinale, a San Giustino il Castello Bufalini, a Spoleto il Museo archeologico nazionale e Rocca Albornoz con il Museo nazionale del Ducato di Spoleto, a Orvieto la necropoli «Crocifisso del tufo» e il Museo archeologico nazionale e, a Terni, l’area archeologica di Carsulae. Sulla pagina dedicata del sito del Ministero si possono consultare tutti gli orari.

I commenti sono chiusi.